Il Campionato AMA Supercross è sbarcato sulla costa orientale degli Stati Uniti, ad Atlanta, per la prova che segna il giro di boa della stagione: l'ottava. Ed è stato il quinto centro per Ryan Dungey: il campione in carica, in sella alla KTM, è tornato a vincere rendendo sempre più evidenti le sue ambizioni al titolo. Finora, infatti, ha collezionato tre secondi posti come peggor risultato.

Alla Georgia Dome Dungey ha siglato il successo con un sorpasso all’ultimo giro. Al comando era andato quasi subito Musquin, lasciando Justin Brayton a difendersi da Chad Reed e Jason Anderson. In breve Dungey si è piazzato al secondo posto scalzando Chad Reed e il confronto  continuato fino all’ultimo giro quando il doppiaggio di Stewart ha costretto Musquin a una traiettoria sfavorevole. Ryan ha tagliato il traguardo con quattro secondi di vantaggio su Musquin, con Reed terzo. Dungey allunga così in classifica generale, portando il suo vantaggio su Roczen a 33 lunghezze. Ken Roczen ha vinto infatti  due gare sulle ultime tre ma questa volta ha chiuso soltanto sesto . Anderson, settimo, è terzo in classifica generale a 46 punti dalla vetta.