Tutto è pronto per il Rally Raid del Qatar, ovvero il Sealine Cross-Country Rally, che prenderà il via dal 16 al 22 aprile. Seconda tappa del mondiale Cross Country, prevede un percorso di quasi 1650 km di gara che si snodano fra diversi tipi di fondo: dalle soffici sabbie alle done, dal terreno duro a quello roccioso: cinque giorni di navigazione nel deserto, con tappe speciali disegnate per mettere a dura prova la guida ma anche la capacità di navigazione dei protagonisti. Dopo il rally di Abu Dhabi, prima tappa del mondiale Cross-Country, il leader della categoria moto è Toby Price, il pilota australiano passato alla KTM lo scorso ottobre e che nel primo round iridato ha conquistato il successo davanti a Sam Sunderland e a Pablo Quintanilla. Da segnalare la sesta posizione di Laia Sanz, che del resto si è già messa in luce più volte nell'estenuante Dakar, dopo aver conquistato molteplici titoli mondiali nel trial. Per quanto riguarda la classifica costruttori, leader è KTM, che precede Husqvarna, Honda e Yamaha. Fiammetta La Guidara