Mancavano solo quattro tappe alla fine della Dakar 2021, ma Toby Price e Luciano Benavides sono stati costretti al ritiro (dopo quello di Maurizio Gerini). Sia il campione della Dakar 2019 sia l’argentino sono stati trasportati all’ospedale più vicino, dove gli sono stati riscontrati infortuni, ma fortunatamente non è nulla di grave.

Clamoroso ritiro di Price


Stava disputando un’ottima prova il 33enne ed era appena a 1’05’’ di ritardo dal leader Jose Ignacio Cornejo nella classifica generale, ma oggi una caduta ha messo la parola fine alla sua gara. L’australiano è caduto dopo 155 km e si è infortunato al braccio sinistro e alla spalla ed è stato portato all'ospedale di Tabuk per effettuare esami più approfonditi. Dalla Dakar l’aggiornamento ufficiale recita: Toby Price out per fratture multiple, al momento nulla di grave. Si attenderanno quindi aggiornamenti.

Il vincitore del 2016 e 2019 stava svolgendo un’ottima prova e fino a questo momento è stato l’unico portacolori KTM a firmare una speciale, vincendo la prima e la terza, ed era nella rosa dei favoriti.

Out anche Benavides


La prova termina oggi anche per l’argentino, che stava occupando la terza posizione dopo 239 km ed è caduto dopo 242 km. L'argentino si è infortunato alla spalla, probabilmente alla clavicola, ed è stato trasportato in elicottero all'ospedale di Tabuk.

Dakar 2021, Olvier Susset investito da un altro equipaggio