In attesa di coronare il meritato sogno chiamato Stati Uniti, Francesco Cecchini continua a stupire. Terminata l’avventura in sella alla Zaeta e diventato pilota ufficiale Husqvarna infatti il sei volte Campione del Mondo (e quattro volte Campione Italiano) di specialità ha inaugurato il suo 2021, disputando a sorpresa la prima tappa del Campionato Italiano, disputatasi sul tracciato friulano di Terenzano.

Perché a sorpresa? Molto semplice.  Come spiegato dallo stesso “Cecco” sul proprio profilo Instagram infatti il romagnolo si è presentato ai nastri di partenza a soli 27 giorni da un problema alla spalla sinistra, con frattura del trochite ed edema interno, conquistando un terzo posto che ha il sapore dell’impresa.

A denti stretti


 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Francesco Cecchini (@cecco_racing_10)

Nonostante una prognosi di circa due mesi per il recupero completo Cecchini è riuscito a sconfiggere il dolore, affrontando ben quattro manche di qualifica ed una finale, dove come è detto è riuscito a portare la sua Husqwarna FC450 in terza piazza.

Raggiunto questo piccolo grande traguardo il prossimo obiettivo è dietro l’angolo, ossia recuperare la forma per il secondo appuntamento stagionale, in programma questo fine settimana a Boaves, in provincia di Cuneo. Diversa invece la situazione per quanto riguarda il Campionato del Mondo, dove ovviamente Francesco sarà tra i protagonisti, che aprirà le danze soltanto il 21 agosto a Diedenbergen, in Germania.

MotoGP orari TV GP Francia: in diretta su SKY e DAZN e differita su TV8