OLBIA - Antoine Meo se la ride. Anche oggi, nel tardo pomeriggio ha offerto la birra ai tifosi francesi che lo sostengono a gran voce lungo il tracciato di una Sei Giorni che lo vede sempre più padrone. Ha vinto l'assoluta anche oggi, e la sua Francia è sempre più imprendibile in testa alla classifica del Trofeo. Il vantaggio è di 11 minuti su Australia e Stati Uniti, al momento impegnate a contendersi il secondo gradino del podio. Una vorsa nella quale vorrebbe entrare anche l'Italia, staccata di oltre tre minuti dagli americani. Non sono pochi. Ma mancano ancora due giornate, e nell'ultima c'è la prova di cross dove il nostro Alex Salvini può fare la differenza. Il campione del mondo della E2 oggi ha fatto molto bene, secondo nella assoluta, primo di classe, dove ha guadagnato una quindicina di posizioni nella generale. Ora è diciassettesimo. Nella generale E1 Oldrati è quarto e Redondi quinto, nella E3 Monni quinto e Philippaerts nono. Balletti è decimo della E2. I nostri giovani sono sempre secondi nella classifica del Trofeo Junior. Davanti c'è sempre la Francia, con un vantaggio di oltre tre minuti. Gli azzurrini hanno più o meno lo stesso margine sugli inglesi, mentre la squadra USA, quarta, è molto più staccata. Domani, stesso percorso di oggi, con l'incognita tempo: potrebbe piovere. s.s.