Il GP di Svezia di Enduro si è concluso nel segno di Steve Holcombe, che ha siglato una perfetta doppietta in sella alla sua Beta. Dopo aver chiuso al comando con un buon margine di vantaggio la prima giornata, il giovane britannico non ha avuto vita facile nel secondo giorno di gara, ma è riuscito a chiudere per primo, anche se con soli tre secondi di vantaggio su Matt Phillips e la sua Sherco, con Johnny Aubert su Beta in ottima terza posizione. Phillips (nella foto) si mantiene al comando della classifica iridata davanti a Remes e Holcombe.

Per fortuna il meteo è stato clemente e la pioggia che si è abbattuta su Enkoping nella giornata di apertura è stata rimpiazzata da un cielo limpido, anche se - ovviamente - il danno era fatto e la pista era diventata veramente difficile da interpretare e fisicamente impegnativa. 

Nella Enduro 1 nella prima giornata vittoria per Eero Remes davanti a Nathan Watson e Daniel McCanney. Nathan Watson su KTM ha colto la sua prima vittoria nella categoria e ha interrotto la serie vincente di Eero Remes, che in questa occasione si è piazzato secondo davanti a Pascal Rauchenecker.

Nella Enduro 2 Matt Philips ha vinto con un netto margine sugli inseguitori, capitanati in entrambe le giornate da Taylor Robert. Nel Day1 Loic Larrieu ha colto il terzo gradino del podio, nel Day2 terza piazza per Cristobal Guerrero. Mathias Bellino ha concluso la seconda giornata con una caduta nell'ultimo test di Motocross, scivolando in quarta posizione.

Nella E3 in entrambe le giornate si è affermato Steve Holcombe, vincitore anche della Enduro GP. Nel Day 1 alle sue spalle si sono pazzati Antoine Basset e Johnny Aubert, mentre nel Day 2 a meno di quattro secondi ha concluso il suo compagno di squadra Johnny Aubert. Podio per il nostro Manuel Monni.

Nella Enduro Junior l'italiano Giacomo Redondi ha messo una bella ipoteca sul titolo conquistando la decima vittoria della serie e rimanendo così imbattuto in queste prime cinque prove di mondiale. Con lui sul podio Albin Elowson in seconda posizione in entrambe le giornate, mentre Diogo Ventura e e Henric Stigell si sono alternati sul terzo gradino.

Nel femminile, la prima giornata è andata all'inglese Jane Daniels davanti alla tedesca Maria Franke e alla spagnola Laia Sanz. Nel Day 2 la pluricampionessa Laia Sanz ha conquistato la prima vittoria della stagione, con trenta secondi di vantaggio sulla tedesca Maria Franke e su Jane Daniels.

Nella Enduro 125 Youth Class vittoria per Jack Edmondson.