In questo weekend (25-26 luglio), a Castiglion Fiorentino (Arezzo), l'enduro scenderà in pista con le categorie Under 23 e Senior. Nel post lockdown hanno fatto il loro rientro in pista a Carpineti i piloti che partecipano agli Assoluti d’Italia-Coppa FMI/Coppa Italia e adesso sarà la volta delle due categorie più “piccole”.

Anche se di piccole proprio non si tratta dato che al via per la categoria under 23 saranno quasi 300 piloti. Un vero e proprio squadrone per i portacolori italiani che rappresentano da sempre il futuro di questa specialità.

Le prove speciali


Nella splendida cornice di Castiglion Fiorentino, saranno tre le prove speciali da affrontare: Enduro, Cross, Estrema. Queste prevederanno un percorso di 49 km tra sentieri e mulattiere toscane. La prima prova da affrontare sarà l’Enduro Test di 5,5 km su terreno roccioso, seguito dall’Extreme Test, anche questo disegnato su pietra, per concludere con l’Airoh Cross Test, disposto su un campo di terra di 3500 metri.

E proprio quest'ultima prova vedrà una sfida nella sfida in quanto a fine giornata premierà il pilota più veloce di questa specialità. Nell'Albo d’Oro spiccano già i nomi di Matteo Pavoni, Matteo Bresolin e Diego Nicoletti...chi sarà il prossimo?

Assoluti d’Italia di Enduro a Carpineti: Oldrati c'è!

Challenge Enduro Husqvarna


Inoltre, ad andare in scena domenica 26 luglio sarà anche il Challenge Enduro Husqvarna, che vedrà quest'anno la sua seconda edizione.

Come accaduto anche nel 2019, la sfida sarà divisa in due categorie, l' Under23 e i Senior. In tutto il calendario vedrà tre tappe in programma, dove oltre a quella di domenica ci sarà quella del 20 settembre a Antegnate e del 18 ottobre in località ancora da definire.

GP Andalusia: Quartararo riuscirà a fare il bis?