È stato un fine settimana davvero particolare quello che si è svolto a Darfo Boario Terme per la sesta prova del campionato italiano Enduro Assoluti d’Italia-Coppa FMI/Coppa Italia 2020.

Il sabato è stato caratterizzato dalla pioggia torrenziale, che ha visto i piloti costretti a saltare alcune prove, mentre domenica 4 ottobre il sole è tornato a splendere.

Nella prima giornata degli Assoluti d’Italia Maxxis Ufo Plast le prime tre posizioni della classifica assoluta sono state occupate dai piloti britannici con Brad Freeman, Steve Holcombe e Joe Wottoon. Nella seconda giornata il fango causato dalla pioggia del sabato non si è asciugato, regalando ai partecipanti delle prove speciali molto impegnative.

I risultati


Brad Freeman (Beta Motor) è riuscito ad imporsi anche domenica mettendosi alle spalle Andrea Verona (TM ), protagonista di una grande rimonta. La terza posizione è andata a Steve Holcombe andato a prendersi la vetta del campionato. Appena fuori dal podio Joe Wottoon (Husqvarna JET) mentre a chiudere la top five è stato Thomas Oldrati (Honda Redmoto).

Nella 125 2t a firmare una doppietta è stato Tommaso Montanari (KTM TNT Corse) così come Davide Soreca (Beta Boano), primo nella 250 2t. Alle spalle di Montanari hanno completato il podio Giuliano Mancuso (Fantic D’Arpa) e Lorenzo Bernini (KTM TNT Corse) mentre dietro a Soreca sono finiti Deny Philippaerts e Maurizio Micheluz (Husqvarna Osellini).

MXGP Europa: prima vittoria dell'anno per Gajser

Categoria 300, 250 4t, Youth


Nella 300 il pilota Davide Guarneri (TM E50) ha vinto la seconda giornata davanti al trionfatore del day 1 Rudy Moroni (KTM Proracingsport) e Gianluca Martini (Beta). La 250 4t è andata ad Andrea Verona che si è imposto sul principale avversario al titolo, Thomas Oldrati, mentre la terza posizione è stata occupata da Michele Musso (Sherco). Doppia vittoria nella 450 per il portacolori Sherco Matteo Cavallo. A seguire, sono saliti sul podio Alex Salvini (Honda S2Motosport) e Manuel Monni (Husqvarna Osellini).

Nei giovani Lorenzo Macoritto (Beta Boano) ha firmato una doppietta davanti a Matteo Pavoni (Beta Boano) e Enrico Zilli (Honda). La Youth è stata ancora una volta affare di Claudio Spanu (Husqvarna Osellini) vittorioso in entrambe le giornate. Podio completato da Kevin Cristino (Beta Boano) e da Riccardo Fabris (Fantic JET Racing).

Classifica Moto Club, Coppa FMI, Coppa Italia


Nella classifica dei Moto Club, al primo posto si trova il Sebino mentre nei Team Indipendenti gradino più alto del podio per il Team Husqvarna Osellini. Tra il fango dell’Airoh Cross Test a far registrare il miglior tempo di giornata è stato Alex Salvini mentre nel Trofeo Eleveit la vittoria del day2 è andata a Lorenzo Bernini. Nella Coppa FMI 2t la prima posizione è andata a Lorenzo Giuliani (Beta Diligenti), mentre per la Coppa Italia a far registrare i migliori tempi nelle varie categorie sono stati Andrea Gheza (Beta), Andrea Manarin (TM ), Nicholas Sana (KTM), Agostino Volpi (Honda) e Raissa Terranova (Beta SGS Racing).

MXGP Europa, Cairoli: “Nella seconda manche ho dato tutto”