Matteo Pavoni, il neolaureato

Matteo Pavoni, il neolaureato

Matteo Pavoni vincitore nel 2021 del Campionato Mondiale Assoluto Junior, World Cup FIM Junior EJ2, Junior agli Assoluti d’Italia, Trofeo Junior alla Sei Giorni con l’Italia in Maglia Azzurra

Redazione

15 dicembre

Adesso può davvero pensare a come affrontare nel 2022 il salto nella top class EnduroGP e nella E3. La vittoria in anticipo della World FIM Cup EJ2 a ottobre al GP del Portogallo, e la successiva consacrazione con il trionfo nel Campionato Mondiale Junior Assoluto nell’ultima gara in Francia, sono stati bellissimi, perché Matteo Pavoni ha disputato due delle più belle gare del 2021 nella sua scalata a quel titolo iridato che l’enduro azzurro aveva già visto vincere Thomas Oldrati (2008), Giacomo Redondi (2016), Matteo Cavallo (2018), Andrea Verona (2019).

Pavoni, infatti, non ha sbagliato nulla, soprattutto negli ultimi due decisivi GP mettendo al tappeto il morale del suo compagno di squadra Lorenzo Macoritto e unico vero avversario. Era essenziale per Pavoni riuscirci, non solo grazie a un invidiabile self control, ma correndo alla sua maniera come ha fatto per tutto il 2021. Del resto i risultati delle 12 giornate di gara della Classifica Assoluta Junior parlano chiaro; Pavoni: 5 primi, 6 secondi, 1 terzo; Macoritto: 5 primi, 3 secondi, 1 terzo, 2 quarti, 1 quinto. Il Mondiale in favore di Pavoni si è comunque deciso negli ultimi due GP grazie alla maggiore con 1 primo, 2 secondi, 1 terzo, mentre Macoritto ha ottenuto, 1 primo, 1 secondo, 1 quarto, 1 quinto.

Un 2021 iniziato alla grande agli Assoluti d’Italia continuando a essere protagonista anche del Mondiale Junior.
“Con il Team TM-Boano abbiamo lavorato duro nonostante la TM fosse una moto tutta nuova per noi. Devo dire che insieme a Jarno Boano, allo staff tecnico e a tutta la TM, ci abbiamo creduto fino in fondo. Alla fine i risultati ci hanno visto protagonisti della Junior grazie anche al supporto dei tecnici FMI del progetto Pata Talenti Azzurri dell’enduro”.

Come stai vivendo questo momento di transizione perché da giovane Under 23, nel 2022 passerai alla EnduroGP nella E3.

“Per me non è cambiato nulla anche dopo aver vinto il titolo iridiato Junior. Dal punto di vista professionale è normale che dovrò fare un nuovo passo in avanti perché debuttando nella E3 gli avversari saranno ancora più tosti. Diciamo per il Mondiale 2022 il mio obiettivo e del Team TM-Boano è la top five della E3 perché ci sono piloti con più esperienza anche se non bisogna, mai dire mai”.

Il tuo bilancio 2021 è completo avendo vinto il Campionato Mondiale Junior Assoluto, la World Cup FIM Junior EJ2, l’italiano Junior agli Assoluti, il Trofeo Junior alla Sei Giorni con l’Italia in Maglia Azzurra.

“Gli obiettivi alla fine erano quelli, dopo il tanto lavoro dell’inverno. Devo dire grazie a tutta la squadra, mentre da parte mia sono orgoglioso e soddisfatto perché so quanto ci ho messo a livello di sacrifici”.

Leggi l'intervista completa su Motosprint N° 50 di martedì 14 dicembre.
Matteo Pavoni
Nato: Gavardo (BS) il 27 aprile 1998
Residente: Roè Volciano
Debutto agonistico: 2007
?Pilota del Team TM-Boano e del progetto Pata Talenti Azzurri FMI   ?
CURRICULUM SPORTIVO
2015 1° Italiano Enduro Under 23 Cadetti
2016 1° Europeo Enduro Youth 125
2016 1° Italiano Enduro Under 23 Cadetti
2016 1° Assoluti d'Italia Enduro Youth 125
2017 1° Europeo Enduro E1 4T Junior
2017 1° Europeo Enduro Assoluta
2017 1° Italiano Enduro Under 23 E1 4T Junior
2017 1° Italiano Enduro Under 23 Assoluta
2018 3° Italiano Enduro Junior
2019 2° Mondiale Enduro Youth
2019 1° Italiano Enduro Youth
2020 4° Mondiale Enduro Junior
2021 1° Italiano Enduro Junior, 1° Mondiale Junior, 1° World Cup FIM EJ2, Vincitore Trofeo Junior in Maglia Azzurra con Lorenzo Macoritto e Manolo Morettini.         

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi