Maxim, nuovo promoter del Campionato Europeo Enduro

Maxim, nuovo promoter del Campionato Europeo Enduro

La società trevigiana Maxim di Tony Mori e della figlia Monica, ha annunciato l'accordo triennale fino a tutto il 2023 nelle vesti di promoter dell'Europeo di Enduro, che nel 2022 si articolerà su quattro prove continentali in Italia, Ungheria, Finlandia e Germania

Dario Agrati

3 gennaio

FIM Europe e Maxim hanno annunciato oggi, 3 gennaio 2022, l'avvenuto accordo triennale che vedrà la società guidata da Tony Mori e dalla figlia Monica, nella promozione del Campionato Europeo Enduro per le stagioni 2022-2023-2024.

Il calendario 2022


Maxim, la cui sede è a Falzè di Piave (TV), sarà dunque impegnata nella valorizzazione e nello sviluppo nel campionato continentale enduro, che quest’anno si svolgerà su quattro prove con tappa inaugurale in Italia.

Questo il calendario del Campionato Europeo FIM Enduro:

19-20 marzo, Italia, Pietramontecorvino (FG)

2-3 aprile, Ungheria, Tamasi

23-24 luglio, Finlandia, Sipoo

28-29-30 ottobre, Germania, Waltersdorf

Maxim, dall'Italiano Enduro all'Europeo


Maxim è nata nel 2010 per affiancare Axiver nella gestione del Campionato Italiano Enduro, campionato di cui Tony Mori e il proprio staff sono stati promotori per 22 stagioni, dal 2000 al 2021. In questi due decenni il tricolore italiano enduro è cresciuto notevolmente, diventando negli ultimi anni punto di riferimento per piloti, team, case moto ed appassionati.

Anno dopo anno Maxim ha introdotto sempre diverse novità, sia a livello di strutture e materiali, come pure a livello di comunicazione, incrementando sempre di più gli investimenti nel sito web e nei social media ed è ora pronta a portare la propria esperienza nazionale in campo Europeo, prendendo in mano un Campionato molto importante per tutti i giovani enduristi europei, che ambiscono a salire sul tetto del mondo.

Causa Covid-19 cambia il calendario del Mondiale FIM Indoor SuperEnduro

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi