Sei Giorni Enduro: nel 2023 si correrà in Argentina e nel 2024 in Spagna

Sei Giorni Enduro: nel 2023 si correrà in Argentina e nel 2024 in Spagna

Durante la recente riunione del Board FIM, i paesi ospitanti per le prossime due edizioni della FIM International Six Days of Enduro (ISDE) sono stati confermati come segue: 2023 Argentina (CAMOD) e 2024 Spagna (RFME).

9 giugno

Nel 2023 l'ISDE tornerà in Argentina per la seconda volta nella storia dopo l'edizione del 2014, quando la gara si disputò a San Juan con la squadra dell'Italia in Maglia Azzurra clamorosamente assente per motivi di carattere disciplinare e per lo scarso interesse da parte dei team. Fu comunque un'edizione memorabile per l'Italia, perchè nella squadra di Club si impose alla grande la formazione del moto Club Pavia, guidata dal Presidente Edoardo Zucca.

Nella foto sotto la squadra del moto Club Pavia festeggia all'arrivo la vittoria nella Classifica di Club

David Eli – Direttore argentino della Società +Eventos era già al timone otto anni fa dell'organizzazione della Sei giorni e quindi ha precedenti esperienze nell'organizzazione della ISDE 2014 di successo insieme ad altri eventi di alto profilo come l'MXGP in Patagonia e il Desafio Ruta 40 - Cross-Country Rallies, tutti organizzati in Argentina.
I dettagli relativi a date/luogo saranno resi noti durante l'ISDE di quest'anno in Francia.

Poi un anno dopo, nel 2024, la FIM International Six Days of Enduro tornerà in Spagna per la quinta volta, con questo paese ricco di enduro che aveva già ospitato l'evento nel 1970 - El Escorial, 1985 - Alp, 2000 - Granada e 2016.
L'ultima volta che il 6DAYS si è svolto in Spagna a Navarra nel 2016 ha segnato anche la prima edizione del Trofeo FIM Enduro Vintage, che si è svolto durante gli ultimi tre giorni di competizione in quel momento, con l'evento sia moderno che storico che ha attirato un alto livello di voci. Come da tradizione, i dettagli completi di questo evento saranno pubblicati durante l'ISDE 2023.

Dopo la pandemia e a più di cento anni dalla prima ISDE in Gran Bretagna, la conferma delle prossime due edizioni del 6DAYS in questa fase iniziale rafforza il fatto che l'evento rimane una delle competizioni fuoristrada più importanti per le federazioni nazionali e il industria motociclistica. Inoltre, con i viaggi ora tornati alla normalità, il ritorno dell'ISDE in Argentina il prossimo anno conferma che continua a essere una vera competizione globale con il piano di visitare altri paesi d'oltremare ogni tre o quattro anni per favorire lo sviluppo di importanti mercati per enduro.

Felice di poter confermare i prossimi due paesi ospitanti, Jorge Viegas - Il presidente della FIM ha dichiarato:
"L'interesse per mettere in scena i 6 GIORNI dopo la pandemia è forte e salutare e ci consentirà di tornare al nostro piano di portare questa competizione di lunga data a nuove e paesi affermati in tutto il mondo in modo da poter svolgere la sua parte nei nuovi mercati dell'enduro in crescita. Le prossime tre edizioni dell'ISDE rispettivamente in Francia, Argentina e Spagna consolideranno davvero l'enorme importanza di questo evento nel calendario internazionale del fuoristrada come una delle occasioni più grandi e importanti di ogni anno".

Sebbene la pianificazione sia già iniziata per il 2023 e il 2024, l'attenzione immediata è sull'ISDE di quest'anno che si terrà a Le Puy-en-Velay, in Francia, da lunedì 29 agosto a sabato 3 settembre, che ora è a meno di tre mesi di distanza.
Per essere sempre aggiornato su tutte le ultime novità e per sapere tutto sull'ISDE 2022: www.fim-isde.com

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi