Jason Lawrence è stato condannato a un anno di prigione.

Il crossista americano, che ha guadagnato gli onori delle cronache finora più per le sue ripetute squalifiche che per i risultati sportivi (pur disponendo di un buon talento), ha assalito un amico con un coltello, ferendolo a un orecchio.