Una bella giornata di sport e di spettacolo: così Valentino Rossi ha definito il “Motocross dei campioni 30 anni dopo”, gara che il Dottore ha organizzato a Cavallara (Pesaro) sulla pista dove lui stesso si allena spesso (con Simoncelli e De Rosa).

Nelle prime due manche si è imposto Julian Simon, che ha però abbandonato la compagnia prima della terza per tornare in Spagna. Ha così lasciato campo libero ad Andrea Dovizioso - tra i piloti del Motomondiale, in tema di fuoristrada, uno dei più esperti - che ha prevalso per somma di punti.

Nella classifica finale, il pilota della Honda ha preceduto Marco Melandri e Simon, con Rossi quarto.

La gara era una rievocazione di quella organizzata trent’anni fa da Graziano Rossi. Gli spettatori erano oltre diecimila, il ricavato è stato devoluto all’AIL, l’associazione italiana della lotta alla leucemia.

Guarda le foto