MANTOVA – Approfittando del lungo ponte dell’Immacolata Concezione, David Philippaerts, campione del mondo Motocross MX1 2008, asso del team Monster Yamaha Rinaldi ha incontrato il presidente Giovanni Pavesi per definire l’accordo che lo vedrà al via del 27°Airoh Mantova Starcross, la gara delle gare che il 5, 6 e 7 febbraio aprirà la stagione 2010. Philippaerts è in grande forma. Psicologicamente e fisicamente è al top dopo un grande "Nazioni" che lo ha rilanciato in pieno. Sarà a Mantova per ripetere la fantastica vittoria 2008 che lo proiettò verso la conquista del suo primo titolo mondiale MX1.

«Con Pavesi non è stato difficile trovare l’accordo - ha spiegato David - ci lega una vecchia amicizia e una lunga frequentazione di questa bellissima pista dove io mi sono sempre allenato fin dagli esordi».

Quest’anno ci saranno novità sulla sua preparazione?
«La novità principale è data dal fatto che quest’anno non andrò ad allenarmi al caldo in Spagna nel periodo invernale. Abbiamo scelto di rimanere In Italia con puntate in piste estere».

Tra queste ci sarà anche Mantova?
«Abbiamo già fissato un test per venerdì 15 gennaio al Tazio Nuvolari, è una nostra abitudine girare in quei gorni, approfittando del fatto che il fondo morbido consente di provare anche in pieno inverno».

Ha già provato la moto 2010?
«Ovviamente si, la moto nuova mi piace molto, è ben bilanciata e molto più leggera grazie al nuovo telaio. Proprio qui a Mantova a ottobre abbiamo lavorato sulle nuove sospensioni Ohlins, si tratta di un prodotto di alta qualità che su di una pista così impegnativa mi ha dato immediatamente sensazioni positive. Il lavoro continuerà fino ai test di gennaio che ritengo molto importanti».

Come ha trovato la pista di Mantova?
«La pista rimane sempre una delle migliori sulle quali correre, è il giusto mix di tecnica e divertimento e anche quand’ero nel Minicross era il mio tracciato preferito per allenarmi in inverno».

La presenza di David Philippaerts, insieme a Gautier Paulin completa il line up del 27°Airoh Mantova Starcross. Hanno già confermato la loro presenza RedBull KTM Racing con i Campioni del mondo in carica Antonio Cairoli e Marvin Musquin e l’americano Mike Alessi, Teka Suzuki, Kawasaki Racing, LS Honda, Martin Honda, Jobè KTM, Ricci Racing, 3C Yamaha, Aldini Racing, Husqvarna, Aprilia, TM e altre scuderie di tutta Europa.