In Brasile, complice la debacle del rivale Desalle, Tony Cairoli ha conquistato il secondo titolo iridato della classe MX1 del Campionato Mondiale Motocross, che si aggiunge ai due conquistati nella MX2. Tony, è diventato così l’italiano che ha vinto più mondiali nel Motocross.

Ti aspettavi che il titolo arrivasse così in anticipo?

«Non mi aspettavo che il titolo arrivasse qui, ma è bello perché in Brasile c’è un pubblico fantastico che ti spinge giro dopo giro. Per me hanno fatto un tifo incredibile. Se devo essere sincero avrei voluto vincere a Lierop, come nel 2005 e nel 2009. Lì era in preparazione una megafesta. Vorrà dire che ne faremo tre: una qui, una alla prossima a Lierop e poi a Fermo!».

È il quarto titolo. Cosa significa per te?

«Quest’anno il titolo ha un sapore particolare: non voglio parlare di rivincite ma in questa stagione io il mio team e KTM siamo stati fantastici. KTM ha creduto in noi, è una delle poche aziende che pur in un momento di difficoltà ha investito nel motocross e merita questo successo. Fortissimi in MX2, non avevano mai vinto in MX1. Abbiamo fatto delle scelte non facili, come il 350, e le abbiamo mantenute fino in fondo. Ora la soddisfazione è doppia! Da condividere con il team che mi segue dal 2004, la mia famiglia e la mia ragazza».

Mancano due gare, sarà dura trovare la giusta concentrazione?

«Non è ancora finita: dobbiamo portare il titolo costruttori in KTM».

Guarda le foto della stagione 2010 di Cairoli

Chi è Tony Cairoli
Nato a : Patti (Messina), il 23 settembre 1985
Peso forma: 64 kg
Altri sport praticati: Jet Sky
Piatto preferito: pasta
Bevanda preferita: Coca Cola e Red Bull
Pista preferita: tutte quelle sabbiose
Auto preferita: BMX M6

La carriera di Cairoli

1996: Campione regionale Minicross
1997: Campione regionale Minicross
1998: Campione italiano Minicross Senior
1999: 3° nel Campionato Italiano Cadetti 125
2000: 3° nel Campionato Italiano Cadetti 125; Campione europeo 85
2001: Campione Italiano Cadetti 125
2002: Campione Italiano MX Junior 125
2003: 8° nel Campionato Italiano Senior 125
2004: 3° all’esordio nel Campionato Mondiale MX2
2005: Campione del mondo Motocross classe MX2
2006: 2° nel Mondiale MX2; Campione Europeo Supercross; Campione Internazionali d’Italia MX2
2007: Campione del mondo Motocross classe MX2; Europeo Supercross; Campione Internazionali d’Italia MX2
2008: 6° nel Mondiale MX2; Campione Internazionali d’Italia MX2
2009: Campione del mondo Motocross classe MX1
2010: Campione del mondo Motocross classe MX1