Per il quinto round del mondiale di motocross, a Sevlievo, in Bulgaria, i piloti sono stati messi a dura prova. Fango, solchi e argilla al mattino, e pioggia al pomeriggio. Nonostante le condizioni estremamente difficili, i due pluricampioni del mondo Antonio Cairoli e Jeffrey Herlings hanno trovato la strada per vincere. Cliccate qui per il  video ufficiale del GP di Bulgaria con le immagini più spettacolari e le interviste ai protagonisti. In MXGP per Tony Cairoli si è trattato della sua prima vittoria a Sevlievo dopo un lungo digiuno: l'ultimo successo in Bulgaria per il pilota siciliano risale infatti al 2007, quando correva ancora in MX2. "In gara uno, Gautier è andato molto forte e in gara due la pista era davvero difficile - ha detto - ma ho cercato di guidare pulito. Ho fatto qualche piccolo errore verso la fine, ma avevo un buon vantaggio, quindi tutto ok". In MX2 la doppietta di Jeffrey Herlings non è stata un'impresa facile, ma il due volte iridato è un combattente e ha lottato per mettere a segno il suo secondo "punteggio perfetto" della stagione. Arnaud Tonus, autore della seconda posizione, resta il leader della classifica di campionato, ma il suo vantaggio su Herlings si riduce a soli quattro punti.