Grande giornata ieri per Joakin Furbetta. Il pilota del KTM De Carli Racing Junior Team ha infatti conquistato la vittoria della MX2 nella seconda tappa degli Internazionali d’Italia Supermarecross a Francavilla al Mare. Un risultato che, oltre a dare a Furbetta il vertice della classifica assoluta, dimostra la crescita di feeling tra lui e la KTM SX 250 F. In gara 1 i protagonisti sono stati Furbetta, Mancuso e Pezzuto. Primo fino a metà corsa, al settimo giro il romano ha dovuto cedere la leadership a Mancuso e lottare per la seconda piazza con Stefano Pezzuto. Anche grazie al miglior giro di manche (56’’348) è poi riuscito a riprendere Mancuso - senza però riuscire a sorpassarlo – e chiudere a tre decimi dalla vittoria. Secondo posto finale, quindi, in una heat equilibrata fino all’ultimo. I tre protagonisti della prima parte di giornata, lo sono stati anche nella seconda manche. Furbetta è rimasto in terza posizione fino al sesto giro - quando ha scavalcato Mancuso -, poi ha approfittato di un inconveniente accorso a Pezzuto per assicurarsi la vittoria davanti a Mancuso stesso e Marco Denti. Un successo che porta Furbetta in testa alla classifica assoluta con 498 punti davanti a Mancuso, a quota 460. Nella Supercampione Joakin ha ottenuto un ottimo quarto posto a soli sette decimi dal podio. Hanno chiuso davanti a lui solo Marco Maddii, Giovanni Bertuccelli (MX1) e Mancuso.

Fiammetta La Guidara