Sabato scorso a Balen, in Belgio, si è svolta la quarta edizione della "Tree Planting Action", ovvero l'iniziativa di piantagione di nuovi alberi fortemente voluta dagli ex campioni del mondo di Motocross Eric Geboers, Joel Smets e Stefan Everts, con il sostegno della Federazione Motociclistica Belga e della Comunità di Motocross delle Fiandre, per dare vita alla quarta "Motocross CO2 Forest". Con questa iniziativa la community del Motocross intende compensare le emissioni di CO2 causate dall'attività sportiva, a conferma della loro preoccupazione per l'impatto ambientale del Motocross sul cambiamento climatico. Attraverso questa messa a dimora di alberi, la community del Motocross vuole anche ricordare ai politici fiamminghi le promesse di trovare nuove location per sviluppare altri circuiti di motocross. Nonostante il gran numero di campioni di questa disciplina che vivono nelle Fiandre, infatti, qui ci sono soltanto quattro piste per l'allenamento. Nella città di Balen gli ex campioni del mondo hanno potuto consegnare al Ministro dell'Ambiente fiammingo, signora Joke Schauvliege, un assegno che rappresenta simbolicamente i 30.089 alberi piantati negli ultimi quattro anni. Queste piantagioni sono avvenuti in collaborazione con l'associazione ambientale delle Fiandre "Bos+". Presenti anche diversi politici di tutti i partiti, che hanno partecipato insieme ai piloti e agli appassionati di motocross alla piantagione dei nuovi alberi. Fiammetta La Guidara