E' andata male, ma avrebbe potuto andare molto peggio: il francese Christophe Pourcel, campione del mondo di Motocross MX2 nel 2006, ha rimediato una brutta frattura cadendo in gara nell'AMA National sul tracciato del Washougal mentre era in lotta per la seconda posizione. Pourcel ha rimediato la frattura - per fortuna composta - della vertebra C-6: praticamente sul collo.

Non c'è pericolo di paralisi per lui - che tra l'altro l'aveva già sperimentata parzialmente nel 2007, quando si era fratturato l'osso sacro in seguito ad un altro brutto incidente.

Il ventottenne francese non potrà però partecipare agli ultimi tre round della serie americana, dove attualmente era quinto, in sella ala sua Husqvarna 450.

Pourcel era già in fase di recupero da un precedente infortuni al collo ma aveva messo in atto una delle sue fare più belle. Nonostante tutto, Pourcel ha corso addirittura gara2, cogliendo un rispettabilissimo sesto posto. Ma poi, dopo essere stato visitato da tre specialisti, è stata diagnisticata la frattura vertebrale, che non richiede interventi chirurgici, ma almeno sei/otto settimane di tempo per potersi saldare.

Da Husqvarna fanno sapere che Pourcel è già ansioso di rientrare per il Supercross.