Anche il calendario dell’MXGP non trova pace: per fronteggiare l’emergenza Coronavirus: dopo il Trentino e l’Argentina, quest’ultima comunicata appena ieri, sono state spostate altre due date. Ad annunciarlo è la Federazione Motociclistica Internazionale insieme al promoter Infront Moto Racing. Sono rinviate le tappe della Spagna e del Portogallo.

Le nuove date


Inizialmente programmato dal 18 al 19 aprile, il MXGP della Spagna è stato posticipato al 10-11 ottobre, mentre il MXGP del Portogallo previsto dal 25 al 26 aprile si svolgerà dal 17 al 18 ottobre.

La FIM precisa che la decisione è stata presa anche in accordo con le autorità locali ed entrambi gli organizzatori, Last Lap, organizzatore locale del MXGP di Spagna, e Águeda Action Club - ACTIB, organizzatore di la MXGP del Portogallo.

La Federazione Motociclistica Internazionale si fa portavoce di Infront Moto Racing che “a causa della situazione internazionale per l'epidemia di coronavirus, vuole concentrarsi sulla salute di tutte le persone coinvolte e mantenere basso il rischio di impatto per il programma del calendario MXGP 2020”.

La nota si conclude con un invito della FIM a “un grande senso di responsabilità e comprensione in questo momento difficile, mentre continuiamo a monitorare la situazione passo dopo passo ogni giorno”.

SBK, ufficiale: rinviate a ottobre le gare a Jerez e Magny-Cours