Two down, two to go in questo luglio del ProMotocross che vive un mese intenso prima della pausa tra fine mese e la vigilia di Ferragosto. In questo mese di gare, Ferrandis è sempre più leader della 450 e grazie alla vittoria complessiva del The Wick può allungare ulteriormente su Ken Roczen, ora lontano 19 punti dal francese.

Nella 250 invece la scena è tutta per l’australiano Hunter Lawrence, alla prima affermazione di carriera nel ProMotocross grazie alle due vittorie nelle due frazioni. Leader di classifica rimane sempre suo fratello Jett ma con soli 3 punti di vantaggio su Justin Cooper.

La 450


Nella prima frazione l’Holeshot è di Dylan Ferrandis che precede il compagno di squadra Aaron Plessinger e Justin Barcia mentre Ken Roczen è solo sesto. Il primo giro si chiude con Ferrandis al comando seguito da Barcia e Plessinger. Barcia e Plessinger provano a mettere pressione a Ferrandis nelle prime fasi di gara ma il loro tentativo dura poco. Il francese alza il ritmo e saluta i due inseguitori, costretti a battagliare per il secondo e terzo posto.

Al traguardo Ferrandis arriva con 5”4 su Barcia, bravo a difendersi dagli attacchi di Plessinger. Roczen recupera fino al quarto posto e precede Cianciarulo e Webb, con Tomac solo in ottava posizione.

Nella seconda frazione è Cooper Webb a prendersi l’Holeshot davanti a Roczen e Plessinger. Tempo una curva e Roczen passa in testa mentre Plessinger è costretto ad uscire dal tracciato per un problema tecnico. Alla fine del primo giro Roczen comanda seguito da Webb e Cianciarulo, Ferrandis è solo sesto.

Nelle fasi iniziali Roczen apre il gap su Webb e Cianciarulo, stabili in seconda e terza posizione. A 20’ dalla fine Cianciarulo e Ferrandis passano Webb ma un errore dello stesso francese permette al campione del Supercross di ripassare in terza posizione ed anche a Tomac di mettersi quarto.

Tomac inizia a trovare il passo giusto e balza in seconda posizione passando il compagno di squadra Cianciarulo per mettere nel mirino Roczen. A 10’ dalla fine Tomac passa Roczen portandosi al comando e chiudendo la gara con oltre 16” di vantaggio sul tedesco, Ferrandis chiude terzo con Barcia quarto.

Classifica combinata Gara1+Gara2 

1.     Dylan Ferrandis                 1-3

2.     Ken Roczen                        4-2

3.     Justin Barcia                      2-4

4.     Eli Tomac                           8-1

Classifica della 450 dopo The Wick 338 

1.     Dylan Ferrandis               224 p.

2.     Ken Roczen                      205 p.

3.     Eli Tomac                        167 p.

4.     Aaron Plessinger           163 p.

La 250


Jalek Swoll centra l’Holeshot seguito da RJ Hampshire e Jo Shimoda, costretto a cedere subito la posizione a Michael Mosiman. Al termine del primo giro comandano Swoll, Hampshire e Mosiman con Jett Lawrence 10° e Justin Cooper addirittura 22°.

Passati 5’ dall’inizio della gara, Hampshire passa Swoll mettendosi al comando con Mosiman ed Hunter Lawrence che compiono la stessa manovra qualche momento dopo. Hampshire detta il passo e mette un margine di sicurezza tra sé e gli inseguitori. Ma niente è sicuro nel ProMotocross e infatti…20’ alla fine della gara e Hampshire cade, Mosiman e Hunter Lawrence passano in testa con lo stesso Hampshire che riesce a risalire ripartendo dalla terza posizione. A metà gara bella battaglia a tre per la vittoria tra Mosiman, Hunter Lawrence ed Hampshire.

Ad 8’ dalla fine cade anche Mosiman lasciando campo libero ad Hunter Lawrence ed Hampshire. Hampshire è protagonista di un’altra caduta mentre tentava di attaccare Hunter Lawrence.

L’australiano riesce a portare a casa la terza vittoria di carriera con 7”8 su Hampshire, ripresosi il secondo posto ai danni di Shimoda con Cooper sesto e Jett Lawrence nono.

Nella seconda frazione l’Holeshot è di Hampshire seguito da Martin e Cooper con lo stesso Cooper che passa subito Martin portandosi al secondo posto. Il primo giro si chiude con Hampshire davanti a Cooper e Shimoda con Hunter Lawrence quarto e Jett sesto.

Non c’è due senza tre per Hampshire che a 20’ dalla fine cade ancora lasciando il comando della gara a Cooper seguito da Shimoda e Hunter Lawrence. L’australiano passa Shimoda per il secondo posto con Hampshire, risalito in sella in quarta posizione, che cade un’altra volta ripartendo dalla settima.

A 10’ dalla fine Hunter Lawrence inizia ad attaccare Cooper per la testa della gara. L’attacco va in porto e l’australiano si porta al comando difendendo la sua posizione dagli attacchi del pilota Yamaha. Al traguardo della seconda gara Hunter Lawrence precede Cooper di 4”5, il fratello Jett chiude terzo con Shimoda quarto ed Hampshire sesto.

Classifica combinata Gara1+Gara2 

1.     Hunter Lawrence                   1-1

2.     Jo Shimoda                           3-4

3.     Justin Cooper                       6-2

4.     RJ Hampshire                       2-6

Classifica della 250 dopo The Wick 338 

1.     Jett Lawrence                     204 p.

2.     Justin Cooper                     201 p.

3.     Hunter Lawrence               178 p.

4.     RJ Hampshire                     148 p.

Highlights


Qui dal canale Youtube del ProMotocross gli highlights dell’appuntamento al The Wick 338

Prossimo appuntamento


Non c’è sosta in questo luglio infuocato per il ProMotocross americano. Si torna in pista subito questo sabato allo Spring Creek MX Park di Millville in Minnesota per quello che è l’appuntamento di metà campionato.

AMA ProMotocross, RedBud: Ferrandis ed Hampshire sbancano il Michigan