Davide De Bortoli è il primo campione europeo di questa stagione, il pilota della Honda, dopo aver centrato una bella doppietta nel round di sabato scorso, ha centrato il terzo posto in gara uno, conducendo una gara prudente che gli ha permesso di portare a casa il titolo. In gara due l’italiano ha invece corso a briglie sciolte, vincendo danti al transalpino che si è aggiudicato la prima vittoria assoluta dell’anno. 

Davide De Bortoli in azione sulla pista di Afyon @MXGP

Due gare, due De Bortoli


In gara uno De Bortoli è scattato davanti a tutti ma una condotta di gara attenta lo ha frenato, lasciando che fossero Dercourt e il polacco Wysocki (KTM) a giocarsi la prima frazione, chiudendo terzo, facendo segnare il giro veloce nelle battute finali della manche. Al termine della manche Dercourt ha avuto la meglio sul rivale, voincendo la prima frazione dell'anno. In gara due è stato Dercourt a partire davanti, seguito da De Bortoli e Simone Croci (Husqvarna), con il neo campione della classe che ha avuto la meglio in breve, allungando fino a tagliare il traguardo da vincitore. E’ andata male invece a Croci, entrato in contatto con Wysocki e finito a terra. Alla fine è stato De Bortoli a vincere la manche, con Dercourt secondo e Wysocki terzo. Sul podio Dercourt ha preceduto De Bortoli, vincitore del campionato, e il polacco, con Croci terzo in classifica della serie europea. 

Il podio di campionato della EMXOpen con De Bortoli, Dercourt e Croci @mxgp

Le parole del neo campine europeo


Davide De Bortoli: "Sono molto contento di oggi. Vincere questo campionato è per me una grande soddisfazione e vorrei ringraziare tutte le persone che mi hanno aiutato, mio padre, la mia squadra e tutti. Sarebbe stato meglio vincere il campionato con la vittoria della gara ma sono comunque molto contento.”