Tutti col fiato sospeso sotto il diluvio, mentre in pista Alessandro Lupino cercava di recuperare le posizioni che servivano a regalare la vittoria all'Italia. Reo di un taglio poche curve dopo il terzo via, quando un altro pilota lo buttava fuori, al viterbese venivano comminate 10 posizioni di penalità. Fino a quel momento l'Italia guidava con 28 punti, seguita dall'Olanda a 38. In caso di penalizzazione le due squadre avrebbero terminato a pari punti, con L'olanda campione, in virtù delle vittorie di manche.

L'abbraccio tra Alessandro Lupino e Antonio Cairoli subito dopo aver tagliato il traguardo

Tutti a spingere il "Lupo" 


Il sorpasso di Lupino sul lettone Sabulis ha però regalato agli azzurri un successo che mancava dal 2002 e appena passato il traguardoè esplosa la festa che ha trascinato piloti, membri dei team, della Federazione Italiana e tifosi a festeggiare ai piedi del podio sotto un rovescio impressionante. 

La classifica per Nazioni dopo la terza manche