EMX di Mantova: l’Italia vince! Lata e Lapucci Campioni in 125 e 250

EMX di Mantova: l’Italia vince! Lata e Lapucci Campioni in 125 e 250© L.Resta

Ai due ragazzi italiani bastano i risultati delle prime manche per laurearsi campioni della EMX125 Lata e della EMX250 Lapucci che con Fantic riporta un costruttore italiano sul tetto d’Europa

9 novembre

Il primo a diventare campione continentale in ordine cronologico è stato Valerio Lata (KTM), il giovane romano del team MRT arrivava a Mantova con un vantaggio di 26 lunghezze sul diretto inseguitore, Bobby Bruce (GasGas). Il britannico allenato dall’ex pilota danese Brian Jorgensen era secondo alle spalle di Lucas Coenen (Kawasaki), partito in testa, quando l’asse posteriore della sua moto lo ha tradito, lasciandolo fermo a bordo pista. Speranze in fumo per Bruce, con Lata, settimo fino a quel momento e piuttosto rigido alla guida che non deve far altro che terminare la manche per diventare il nuovo Campione Europeo della 125. Valerio succede ad un altro italiano, Andrea Bonacorsi, campione nel 2020 con Fantic.

Lata celebrato dal suo team all'arrivo di gara 1

Lapucci Campione in scioltezza


IN EMX250 gara in controllo per Nicholas Lapucci (Fantic) che scatta davanti a tutti dalla quarta posizione e guida sugli inseguitori per i primi cinque giri prima di lasciare strada a Rick Elzinga (KTM), Kevin Horgmo (GasGas) e Hakon Fredriksen (Yamaha), guidando in sicurezza senza pre nere rischi. A sua volta la leadership dell’olandese durava per cinque giri, fin quando Horgmo e Fredriksen approfittando di una sbavatura non prendevano il testimone, tagliando il traguardo appaiati al termine dei quindici giri di gara. A Lapucci il quarto posto finale basta ampiamente per mettere il titolo in tasca prima di affrontare l’ultima manche del 2021. Il pilota del Mugello, Campione Italiano di MX1 del 2020, succede a Thibault Benistant, Campione 2020 davanti a Mattia Guadagnini.

Un salto "Europeo" per Lapucci campione al termine di gara uno

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi