EMX250: Lapucci vince gara due e sale sul podio da Campione

EMX250: Lapucci vince gara due e sale sul podio da Campione© L.Resta

Il toscano si impone nella seconda gara di giornata e si prende il secondo posto sul podio dell’ultima gara dell’Europeo 250. Prima vittoria per una due tempi nella serie continentale

9 novembre

Ce l’ha fatta Nicholas Lapucci a chiudere la stagione come sa fare lui, vincendo. Il pilota del Mugello è partito nuovamente in testa nella seconda manche e questa volta non ha lasciato avvicinare nessuno, mantenendo la testa della gara per tutti i 15 giri. Per il pilota Fantic si è trattato della dodicesima vittoria di manche sulle 20 disputate; il dominio di Nicholas è durato per tutta la stagione fatto eccezione per le poche gare difficili vissute in Francia e nella prima gara di Arco di Trento. 

Lo scatto micidioale di Lapucci al via di gara due

Lapucci comanda, Bonacorsi rimonta


Alle spalle di Lapucci, il norvegese Hakon Fredriksen (Yamaha) ha fatto di tutto per recuperare terreno dopo essere partito in quinta posizione, agguantando prima Rick Elzinga (KTM), poi Jeremy Sydow (Yamaha), arrivando alle spalle di Mike Gwerder (KTM), caduto nel corso del giro, lasciando strada a Fredriksen, seguito da Elzinga e Yago Martinez (KTM), a lungo in lotta tra di loro. Partenza difficile per Andrea Bonacorsi, scattato oltre la decima posizione, ma bravo a rimontare con tenacia fino ad agguantare la quarta posizione, avendo la meglio su diversi rivali. Il bergamasco mai a suo agio in queste due gare a Mantova ha trovato il feeling proprio nell’ultima manche dell’anno, chiudendo la giornata con il settimo posto assoluto e il campionato al quarto posto.

Lo spoettacolare arrivo di Lapucci sul traguardo di gara due

Dopo il titolo, per Lapucci arriva la MXGP


Lapucci chiude la serie di dieci gare con quattro vittorie assolute, alle quali si sommano i quattro secondi posti, incluso quello di oggi, ottenuto in scia a Fredriksen primo sul podio, con Elzinga terzo. Quarto posto di giornata per Kevin Horgmo (GasGas), primo in gara uno e undicesimo dopo essere finito a terra due volte nella seconda. In campionato Lapucci chiude con 53 lunghezze di vantaggio su Horgmo e 113 su Elzinga. Una nuova ed entusiasmante sfida attende Nicholas che dopo aver conquistato il titolo continentale, si sposterà nel 2022 in MXGP, sempre con lo stesso team ma correndo con la nuova Fantic 450.

Un brindisi alla bella stagione per Lapucci, Fredriksen e Elzinga

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi