Con 239 punti conquistati sui 250 in palio, Tom Vialle (KTM) è passato dall’undicesima posizione in Campionato dopo sette Gran Premi alla quarta a 116 dopo dodici. Il francese non ha avuto esitazioni sulla pista di casa ed ha centrato un’altra doppietta che gli ha consegnato di fatto il primo gradino del podio per la quinta volta in questa tormentata stagione che lo aveva visto partire davanti a tutti, salvo saltare tre gare per l’infortunio rimediato in allenamento. La marcia di Vialle è insostenibile per chiunque, tranne che per la tabella rossa Maxime Renaux (Yamaha), ancora sul podio oggi per l’ottava volta consecutiva e sempre molto costante nel rendimento.

Perfetto il fine settimana francese di Tom Vialle

Vialle inarrestabile, hole-shot e vittoria

In gara due Vialle scatta nuovamente davanti a tutti, seguito da Mattia Guadagnini (KTM), Jago Geerts (Yamaha) e Rene Hofer (KTM), con Renaux ottavo. Il leader della MX2 in breve si fa sotto, avendo la meglio su Jed Beaton (Husqvarna), Wilson Todd (Kawasaki), ingaggiando un lungo duello con Hofer, passato nel corso del nono giro. Quattro passaggi ancora e Renaux attacca il compagno di squadra Geerts, passandolo, lanciandosi poi sulle tracce di Guadagnini, secondo fino al sedicesimo giro, quando cede la posizione al francese ma senza regalargli nulla, al termine di un bel duello. Sul traguardo Vialle precede Renaux e Guadagnini che conquista così il secondo gradino del podio di giornata, tornando ai massimi livelli dopo la difficile gara di Teutschenthal. 

Mattia Guadagnini torna sul podio della MX2 in Francia

Adamo e Facchetti a punti anche in gara due

Buona seconda manche per Andrea Adamo (GasGas), partito quindicesimo e decimo a metà gara prima di perdere due posizioni, mentre Gianluca Facchetti (KTM), partito nelle retrovie è riuscito a rimontare fino alla ventesima posizione, portando a casa un punto che sommato ai sei della prima frazione lo relegano al diciottesimo posto di giornata. Dodicesima posizione finale per Adamo che in campionato occupa la sedicesima piazza. Ancora a secco Filippo Zonta (Honda) al suo secondo Gran Premio.

Andrea Adamo in azione a Lacapelle-Marival