MX2, Gran Premio Città di Mantova: vince Geerts, Guadagnini giù dal podio per 1 punto

MX2, Gran Premio Città di Mantova: vince Geerts, Guadagnini giù dal podio per 1 punto© L.Resta

L’epilogo del Mondiale MX2 ha visto il belga vincere il quarto Gran Premio stagionale, Yamaha piazza due piloti ai primi due posti del GP e del campionato, Vialle out dopo una brutta caduta

11 novembre

Finale di stagione in blu per la MX2 con Maxime Renaux Campione del Mondo e Jago Geerts che scalza Vialle dal secondo gradino, vincendo l’ultimo round del 2021. Guadagnini si porta a casa il quarto posto finale ed è il rookie of the year.

Oggi De Wolf ha avuto la meglio sul più esperto compagno di team Beaton

Hole-shot Vialle ma vince Geerts


In gara uno hole shot di Tom Vialle (KTM) che raggiunge la ragguardevole cifra di 21 partenze in testa, il francese precede Geerts e il compagno di squadra Rene Hofer alla prima curva e tenta subito l’allungo al comando. Al secondo passaggio Geerts tenta l’affondo su Vialle e lo passa, andando in testa mentre Guadagnini, partito male rimonta fino alla quinta posizione alle spalle di Kay De Wolf (Hsqvarna). Nel corso del decimo giro arriva il disastro KTM con Hofer che cade e Guadagnini che non può evitare la moto del compagno di marca e ci cade sopra, restando incastrato, perdendo tempo prezioso. Nello stesso momento Vialle cade rovinosamente a terra, prendendo una brutta botta al polso che lo costringe al ritiro e gli impedirà di allinearsi allo start di gara due. Tutto facile per Geerts quindi che vince agevolmente, seguito da De Wolf e dal compagno Renaux, partito male al via della manche. Nle finale Guadagnini riesce ad agguantare la quinta piazza alle spalle di Mikkel Haruup (Kawasaki).

Gran duello al voia di gara due tra Guadagnini e Geerts

Hole-shot Guadagnini ma vince Renaux


In gara due hole-shot per Mattia Guadagnini che scatta davanti a Hofer, Renaux e Geerts. Il veneto resiste per due giri agli attacchi prima di Hofer e poi di Geerts, col quale duella davanti al pubblico in visibilio. Al terzo passaggio il belga commette un errore e viene passato dal compagno che ha la meglio anche sull’italiano, passato in giro successivo anche da Geerts che si mette sulle tracce del fuggitivo Renaux. L’aggancio tra i due avviene a due giri dal termine ma nell’ultimo passaggio, provando a forzare, Geerts scivola e lascia campo libero a Renaux che taglia il traguardo primo. Secondo Geerts che non perde posizioni e che precede Guadagnini e Hofer. Sul podio Geerts vince su Renaux, con De Wolf terzo. Nono posto di giornata per Andrea Adamo (GasGas), nono in gara uno e decimo in gara due, mentre Emilio Scuteri (TM) chiude la stagione con un incoraggiante tredicesimo posto assoluto. Diciannovesimo Filippo Zonta (Honda) a punti in entrambe le manche.

Questo è quello che quest'anno hanno visto più spesso gli avversari di Renaux

Renaux Campione, Guadagnini rookie of the year


In campionato Renaux, già Campione del Mondo in Trentino, chiude con 734 punti, precedendo il compagno di squadra Geerts a quota 610 e Vialle a 570. Guadagnini è il miglior esordiente del 2021 con il quarto posto a quota 548, precedendo De Wolf, settimo a 478. Quattordicesimo posto finale per Andrea Adamo, in crescita nella seconda fase di campionato, ventiduesimo per Gianluca Facchetti (KTM).

 

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi