BELLPUIG – Tanel Leok ha portato la Honda sul gradino più alto del podio della classe MX1 nel GP di Spagna di Motocross. L’estone si è imposto su David Philippaerts, secondo e Maximilian Nagl, terzo. Quarta posizione per Tony Cairoli, che per la prima volta su 5 GP non sale quindi sul podio.

Nella prima manche Maximilian Nagl è partito al comando e ci è rimasto fino alla fine. Seconda posizione per David Philippartes, che come Nagl ha mantenuto la posizione guadagnata al via. Terza posizione per il russo Bobryshev, autore di una bella rimonta, mentre Toni Cairoli ha chiuso solo sesto. Il campione del mondo, dopo una bella partenza, si è portato in seconda posizione e, nel tentativo di recuperare terreno su Nagl, è caduto in una curva perdendo parecchie posizioni. Il campione del mondo ha così chiuso in sesta posizione.

Nella seconda manche vittoria per Tanel Leok, passato al comando nelle fasi finali della gara dopo la caduta di Nagl quando era in testa. Seconda posizione per il debuttante della MX1 Xavier Boog, mentre terzo ha chiuso Cairoli. Su un tracciato durissimo, molto scavato e con traiettorie obbligate che rendono difficilissimi i sorpassi, Tony ha recuperato dalla nona posizione alla terza finale.

Cairoli resta al comando provvisorio del mondiale con 16 punti di vantaggio su Nagl, secondo. Terzo Philippaerts, a 43 punti da Tony.

Guarda tutti i risultati

Guarda le foto

Guarda il video