Nel week-end si correrà il decimo dei diciotto round della stagione mondiale MXGP 2016. Favorito di turno, anche grazie alla doppietta conquistata nell’ultima gara disputata in Spagna, è il capoclassifica di campionato, Timi Gajser. Lo sloveno è riuscito a portare a casa l’ottava vittoria stagionale (seconda doppietta dopo l’esordio in Qatar) e si presenterà a Saint Jean d’Angely con un vantaggio più largo in classifica (24 punti) nei confronti del primo inseguitore.

GLI SFIDANTI - Che risponde al nome di Romain Febvre. Il francese della Yamaha “giocherà” in casa e dopo le prove opache in terra spagnola proverà a ricucire lo strappo con Gajser. Stesso discorso per il nostro Tony Cairoli. Il siciliano della KTM ha vissuto un week-end difficile in Spagna e ora si trova a rincorrere Gajser con 47 punti da recuperare. Non un’impresa impossibile, per il pluri-campione iridato, impegnato in una sfida a 3 che sta “infiammando” la stagione e aumentando l’interesse degli appassionati.

Outsider di turno, pronti ad entrare nella battaglia per il titolo con due prestazioni al top, saranno Nagl (Husqvarna), Bobryshev (Honda) e Van Horebeek (Yamaha).