Come vi abbiamo anticipato in anteprima questa mattina (leggi qui) Jorge Prado, due volte campione del mondo di MX2, ieri si è infortunato in un allenamento a Malagrotta, dove si trovava insieme a Tony Cairoli e al loro ‘capitano’ Claudio De Carli.

Proprio lui questa mattina ci ha raccontato in prima battuta la caduta di ieri. Il diciottenne spagnolo ha riportato la frattura del femore gamba sinistra. Nella stessa giornata è stato operato presso l’European Hospital di Roma dall’ortopedico Prof. Massimiliano Nannerini. 

Prado, che nel 2020 correrà nella classe regina del Mondiale MXGP, stava svolgendo l’allenamento in moto insieme al compagno di squadra Antonio Cairoli, ma nel finale di sessione ha perso il controllo della moto sulla rampa di un salto ed è caduto pesantemente.

Lo spagnolo ha subito un intervento chirurgico alla gamba sinistra con inserimento di un perno nell'osso del femore. Riportiamo in apertura una sua foto scattata in ospedale e condivisa su Instagram da MX Argentina.x

UNA BRUTTA CADUTA - “Questa è una brutta notizia e ci dispiace molto per Jorge. Le cose stavano andando bene e lui era a soli due giri dalla fine della sessione di allenamento”, ha detto Claudio De Carli. “Pioveva a Malagrotta e a Jorge è sfuggito un piede da una pedana in fase di approccio di uno dei salti più lunghi della pista, ed è caduto malamente. Ha avuto l’ intervento chirurgico alla gamba ieri sera, tutto è andato per il meglio e ringraziamo ancora il Prof. Nannerini. Ora dobbiamo aspettare un paio di giorni e poi potrà lasciare l'ospedale.

È una battuta d'arresto per il nostro programma di preparazione alla stagione 2020, ma ora l'importante è che Jorge guarisca bene e poi possa tornare quanto prima in sella per questa sua stagione di debutto nella classe MXGP”, ha concluso De Carli.