Prima dell'appuntamento di Matterley Basin, prima tappa del Campionato del mondo MXGP, tramite un sondaggio pubblicato su Motosprint vi avevamo chiesto chi secondo voi avrebbe vinto il primo e tanto atteso Gran Premio della stagione.
In Inghilterra, a vincere, è stato Jeffrey Herlings, mentre sul secondo gradino del podio è salito Tim Gajser. Terzo è arrivato invece il “nostro” Tony Cairoli, rientrato dopo un lungo stop a causa di un infortunio.
Il pronostico sarà quindi stato azzeccato?

I piloti in lizza


Tra i piloti coinvolti nel sondaggio, in lizza per la prima vittoria stagionale, c'erano: il pilota sloveno Tim Gajser campione del mondo MX2 nel 2015 e due volte campione del mondo MXGP nel 2016 e 2019, l'olandese Jeffrey Herlings anche lui campione del mondo MXGP nel 2018 e tre volte campione del mondo nella classe MX2, il pilota francese Gautier Paulin e quello belga Clement Desalle.
Ovviamente non poteva mancare Tony Cairoli, detentore di nove titoli mondiali tra la classe MX2 e MXGP che, dopo l'infortunio alla spalla della scorsa stagione e la successiva operazione, è tornato in pista dopo un lungo stop.

Come è andata


Ecco quindi, che i lettori di Motosprint non hanno avuto dubbi e alla domanda su chi per loro avrebbe vinto il Gp di Matterley Basin, hanno risposto con un sonoro 47% Tony Cairoli, dandogli tutta la fiducia che questo grande pilota merita.
Come secondo pilota ad essere votato nel sondaggio, è stato Jeffrey Herlings con il 29% dei voti, mentre Tim Gajser è arrivato terzo con il 24%.
Nessun voto, ahimè, per Paulin e Desalle, che non hanno riscosso minimamente la fiducia dei nostri lettori.

Grande felicità


Insomma, la gara è andata diversamente, ma Cairoli è stato ugualmente felice di portare a casa un terzo posto.
E poi diciamocelo, il campionato è appena ripartito e chissà che già dalla prossima tappa in Olanda, Tony non riesca a salire sul gradino più alto del podio.