MXGP Mantova, Cairoli: “Non mi aspettavo di guidare così bene”

MXGP Mantova, Cairoli: “Non mi aspettavo di guidare così bene”

“Il naso mi rendeva più difficile la respirazione e mi disturbava anche un po’ l'equilibrio”, dice il pluricampione del mondo, quarto al Tazio Nuvolari

 

1 ottobre 2020

Tony Cairoli ha affrontato il decimo round del mondiale Motocross sulla pista di Mantova reduce da un recente infortunio: soltanto tre giorni prima, infatti, si era fratturato il naso sempre sullo stesso tracciato sabbioso del Tazio Nuvolari.

Con il calendario serrato dopo la pandemia di Coronavirus, infatti, il mondiale Motocross sta concentrando fino a tre Gran Premi in una settimana, con un round che si disputa il mercoledì.

Con così poca distanza fra una g

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora
  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi