Tim Gajser sta facendo un ottimo lavoro anche quest’anno nel mondiale Motocross: il campione in carica è infatti in vetta alla classifica iridata, anche se con soli 11 punti di  vantaggio sul Tony Cairoli e al Gran Premio d'Europa lo scorso weekend ha conquistato la sua prima vittoria stagionale.

Ora il 24enne pilota sloveno può disputare in gran tranquillità la restante parte della stagione:  Honda Racing Corporation ha annunciato infatti di aver rinnovato i suoi contratti con Tim Gajser, oltre che con il 21enne australiano Mitchell Evans.

Gajser: “Il posto migliore per me”

Dopo essere diventato il campione del mondo della MX2 nel 2015, Tim Gajser è entrato a far parte del team ufficiale Honda Team HRC dimostrandosi vincente anche nella classe regina, la MXGP. Ha vinto il suo secondo titolo MXGP lo scorso anno e ora punta al secondo consecutivo e terzo mondiale nella classe regina.

"Sono super felice di prolungare il mio contratto con Honda e il Team HRC”, ha detto Tim Gajser. “Sono qui da sette anni e per me questa squadra sembra una famiglia, quindi sono davvero felice di restare. Continueremo a dare il massimo e siamo tutti entusiasti e pronti a lottare per il titolo ogni anno e credo che questo sia il posto migliore per me, soprattutto in sella Honda CRF450RW. È fantastico confermarlo e continuare la nostra partnership che ci ha già visto diventare campioni del mondo".

Confermato anche Evans

Mitchell Evans è entrato nella classe MX2 del mondiale di motocross nel 2019, per concludere con un impressionante 11° posto nel suo anno di debutto. Quest’anno è entrato a far parte del Team HRC per correre nella classe MXGP, ed è attualmente in undicesima posizione.
"Sono molto felice che l'accordo sia concluso. Questo mi permette di concentrarmi sul resto della stagione e di ottenere i migliori risultati possibili”, ha commentato Mitchell Evans.

“Mi offre anche una piattaforma su cui costruire per il futuro. Sento che abbiamo già un buon rapporto e sono entusiasta che vada avanti. Voglio continuare a migliorare e lavorare con questa squadra e correre con la Honda CRF450RW. Il Team HRC si è dimostrato il miglior team per me con l’obiettivo di realizzare il mio sogno di vincere il mondiale".

Con l’obiettivo del titolo

“Sono molto contento che Tim Gajser e Mitchell Evans continueranno a combattere con noi nella classe MXGP per la prossima stagione”, ha commentato Yoshishige Nomura, Presidente HRC.

"A causa del COVID-19, questa stagione è stata disputata con un programma molto serrato. Anche così, Tim (Gajser, ndr) sta lottando per vincere il campionato e Mitchell (Evans, ndr) è quasi tra i primi 10. Il team HRC e i nostri piloti lotteranno per il titolo il prossimo anno e saranno all'altezza delle aspettative dei nostri fan", ha concluso Yoshishige Nomura.

MXGP: Arminas Jasikonis si sveglia dal coma