Il team ufficiale Monster Energy Yamaha MXGP ha rivelato il suo nuovo look e la formazione in vista della stagione 2021. Il team sarà composto da due piloti già acclamati della classe regina, Jeremy Seewer e Glenn Coldenhoff, ai quali si aggiungerà il giovane debuttante Ben Watson.

Tutti e tre disporranno di una Factory YZ450FM con la quale i piloti hanno iniziato un intenso programma di allenamento in Sardegna, in vista della prima gara pre-campionato del team, che si svolgerà il 28 febbraio a Riola Sardo.

I piloti


Dopo aver assaporato una vittoria nel 2020, il quattro volte vicecampione del mondo di Motocross Jeremy Seewer punta all'oro. Affronterà la nuova stagione in una forma molto migliore rispetto all'inizio del 2020: dopo aver subito una infezione al torace, il 26enne si è completamente ristabilito ed è in forma. Finora Seewer ha totalizzato 38 podi e 6 vittorie nel mondiale Motocross e non passa inosservato il suo record di costanza: durante i suoi otto anni come pilota professionista non ha perso un solo Gran Premio. L'apertura della stagione MXGP 2021 segnerà il suo 129 ° Gran Premio consecutivo.

Glenn Coldenhoff è una new entry nel team Monster Energy Yamaha. Nato a Oss, nei Paesi Bassi, il 29enne sarà il primo pilota olandese della squadra che ha la sua base proprio in Olanda. Nel corso della sua carriera ha conquistato19 podi, comprese cinque vittorie.

Dopo aver concluso la sua carriera in MX2 con sei podi e la vittoria di due round nei Gran Premi, Ben Watson è stato arruolato nel team Monster Energy Yamaha MXGP per la sua stagione da rookie nella classe regina. Nei primi test il 23enne si è rapidamente adattato alla YZ450FM. Con i suoi 186 cm di altezza, il britannico si adatta bene alle dimensioni della 450 e punta a una prima stagione positiva nella classe regina.

Seewer: “Voglio vincere”


"Ho avuto un grande inverno, uno dei migliori off-season della mia carriera”, ha detto Jeremy Seewer. “Sono stato a casa in Svizzera, preparandomi fisicamente e godendomi il tempo in montagna e sugli sci. Ho passato molto tempo con la mia famiglia e mi sono ripreso bene dalla scorsa stagione e dagli allenamenti. Mi piace così, mi calma e mi dà molta energia. Abbiamo il tempo dalla nostra parte con la stagione che inizierà molto avanti quest’anno dell'anno. Non c'è fretta e questa cosa mi piace. Ho un ottimo feeling per quest'anno, ho il miglior team intorno a me. Per quanto riguarda i miei obiettivi ... sono vice-campione del mondo, quindi ovviamente voglio vincere”, conclude Seewer.

Coldenhoff: “Obiettivo podi costanti”


“La preparazione invernale sta andando piuttosto bene. Sono appena iniziati i test a gennaio e ieri siamo arrivati ??in Sardegna per due settimane di allenamento”, spiega Glenn Coldenhoff. “Non mi sento ancora del tutto pronto, ma non credo che dovrei esserlo già a causa dell'inizio tardivo della stagione. Abbiamo ancora molto tempo. L'obiettivo è guidare forte ed essere costante, con il maggior numero possibile di podi. Si spera che questo porterà a un ottimo risultato alla fine dell'anno".

Ben Watson: “Come un libro aperto”


Finora la mia preparazione invernale è andata bene. Non ho ancora fatto molto sulla moto, ma ora siamo in Sardegna e il programma è di guidare e fare un po’ di preparazione fisica qui”, ha detto Ben Watson. “Ho trascorso due settimane in bicicletta nel sud della Francia e mi sono sentito a mio agio con i nuovi cambiamenti. Voglio continuare in questa direzione e cercare di migliorare nel corso delle prossime settimane per prepararmi lentamente alla stagione 2021”, aggiunge.

“Certo, è presto per dire che sono pronto per la nuova stagione in questo momento, ma visto come stanno andando le cose e se riusciamo a rispettare il piano, molto presto sarò pronto al 100% ed entusiasta di iniziare la nuova stagione. Ho degli obiettivi, non necessariamente basati sui risultati. Voglio entrare nella nuova stagione come un libro aperto e cogliere ogni opportunità. Ho molto da imparare ma allo stesso tempo conosco il mio potenziale e so cosa posso fare. Sarà un anno entusiasmante”, conclude il rookie della MXGP.

FXAction Group nomina i primi “Cavalieri del Cross d’Italia”