Rivoluzione nel calendario del mondiale Motocross, che vi avevamo annunciato i primi di dicembre.

A distanza di due mesi, infatti, la Federazione Motociclistica Internazionale è dovuta intervenire per modificare le date, in considerazione delle restrizioni agli spostamenti ancora preminenti per via della pandemia di Coronavirus. Insieme al promoter Infront Moto Racing, la FIM ha deliberato un nuovo calendario provvisorio, che vedrà l'inizio del Campionato Mondiale FIM Motocross più tardi di quanto originariamente previsto.

“L'obiettivo per la stagione 2021 è dare finalmente il bentornato agli spettatori e poterlo fare in modo sicuro e responsabile, con alcune modifiche da apportare in seguito all'attuale evoluzione della pandemia”, fa sapere la FIM.

Le nuove date


Il primo Gran Premio, infatti, ora è programmato per il 23 maggio a Oss con l'MXGP dei Paesi Bassi, mentre inizialmente era stato previsto lo start della stagione il 3 aprile, con l'MXGP dell'Oman, il posticipato direttamente al 2022. L'MXGP d'Italia, del Portogallo e della Germania saranno spostati da aprile/maggio a ottobre.

Altre modifiche includono due nuove location, che ospiteranno i due round indonesiani. L'MXGP dell'Asia si svolgerà nella pittoresca Borobudur il 4 luglio, mentre l'MXGP dell'Indonesia si svolgerà a Bali l'11 luglio.

Inoltre, l'MXGP della Cina è stato riprogrammato dal 19 settembre al 7 novembre, su un circuito ancora da annunciare, e l'MXGP dell'Argentina si terrà il 21 novembre su una nuova pista, anche questa non ancora resa nota.

Il GP d’Italia è confermato per il 31 ottobre, ma non è ancora stata svelata la location che lo ospiterà.

Mentre diversi MXGP si sono spostati, altri eventi tra cui il mondiale FIM SNX, in programma il 9 e 10 aprile a Rovaniemi in Finlandia, insieme al mondiale FIM Junior Motocross che si terrà il 31 luglio – 1° agosto a Megalopoli in Grecia si svolgeranno come previsto.

Salta il GP delle Nazioni a Imola


Brutte notizie per gli appassionati italiani, infine, per quanto riguarda il Gran Premio delle Nazioni, che avrebbe dovuto svolgersi il 26 settembre a Imola. La data è stata confermata, ma non la location, che sarà annunciata a breve. Ma sicuramente non sarà Imola, come inizialmente previsto.

Il calendario 2021


Qui di seguito il nuovo calendario - sempre provvisorio - dell'MXGP per il 2021.

FXAction Group nomina i primi “Cavalieri del Cross d’Italia”