Su una pista che ha sempre amato molto, il nove volte Campione del Mondo ha dato prova di essere ancora uno dei piloti più veloci del pianeta, piazzando la sua KTM 450SX-F in testa alla classifica delle prove cronometrate del MXGP di Gran Bretagna. Il siciliano ha fatto segnare il miglior tempo davanti al compagno di marca e rivale di questi ultimi anni, Jeffrey Herlings, precedendo l’olandese di due decimi.

Antoniuo Cairoli sul salto finale dell'MXGP d'Inghilterra

Per TC222 si tratta della pole numero 93 in carriera, la quinta su questo spettacolare tracciato. Il miglior giro, ottenuto su una pista dura e asciutta, è la prima dal Gran Premio del Portogallo del 2019. Le previsioni catastrofiche della viglilia sembrano lasciare spazio ad un po' di ottimismo, relegando l'arrivo dell'acqua per la parte finale delle gare.

Alessandro Lupino in azione a Matterley Basin

Da segnalare la quinta posizione di Alessandro Lupino, per il quale continua la striscia di risultati positivi a bordo della KTM del Team Marchetti. Diciannovesimo Ivo Monticelli (Kawasaki), non ancora del tutto recuperato dopo la botta del Gran Premio di Russia e trentaduesimo Alberto Foprato (GasGas) al rientro dopo un lungo stop.