L'olandese, infortunatosi nell'incidente con Ivo Monticelli nella prima manche del Gran Premio di Olanda ad Oss, due settimane fa, ha fatto un test questa mattina per verificare le sue condizioni fisiche ed hga ricevuto il via libera dai medicio che lo hanno visitato poco dopo. Herlings, specialista delle gare su sabbia, spoera così di riuscire a contenere lo svantaggio in classifica e dalla dichiarazione lasciata ai nostri colleghi inglesi di MX Vice, si evince che potrebbe in seguito saltare il prossimo Gran Premio di Lettonia, in programma tra sette gionri, per poter guarire comopletamente prima della doppietta turca, sulla pista che lo ha visto vincitore delle ultime due edizioni. Il pilota del Team KTM Red Bull non ha corso i tre round di Lommel del 2020 a causa dell'infortunio riportato a Faenza. La sua moto è stata regolarmente verificata ieri pomeriggio, in vista della possibilità di prendere parte al Gran Premio di domani.

Il post con il quale Jeffrey Herlings ha annunciato la sua decisione di partecipare al Gran Premio del Belgio

Le parole di "The Bullet"


“Oggi ho guidato la moto e domani ci proveremo. È ancora un po' dolorante. Ho 50 punti di ritardo in campionato al momento, quindi domani sarà solo per contenere i danni. Poi avremo quattro settimane per guarire completamente prima di andare in Turchia. Faremo del nostro meglio e ci concentreremo sulla seconda parte della stagione per recuperare e fare punti. Lommel è una pista che fa per me e voglio almeno provarci; poi non avrò rimpianti per il resto del campionato.”