MXGP della Sardegna: Herlings è il nuovo leader

MXGP della Sardegna: Herlings è il nuovo leader© L.Resta

La classe regina del Campionato del Mondo FIM ha un nuovo leader: Jeffrey Herlings che mette a segno una doppietta e approfitta delle disgrazie di Gajser e Cairoli

19 settembre

Il campionato del Mondo FIM di Motocross 2021 cambia padrone e la tabella rossa passa nelle mani di Jeffrey Herlings (KTM). Al termine del weekend più strano dell’anno, la classifica della classe regina appare rivoluzionata, con il nuovo leader al comando con un punto di vantaggio su Tim Gajser (Honda), quattro su Romain Febvre (Kawasaki) e dodici su Jorge Prado (KTM). Quinto a 326 punti, 45 meno di Herlings, Antonio Cairoli (KTM) è stato costretto a non prendere parte alla gara a causa della caduta nelle prove del mattino

Hole-Shot per Jorge Prado in gara due

Ancora Herlings, ma che grinta Prado!


Dopo la vittoria “facile” nella prima frazione, l’olandese di KTM ha dovuto sudarsi il secondo successo della giornata, lottando a lungo con Prado e riuscendo ad avere la meglio sul galiziano solo a sette giri dal termine, dopo che lo spagnolo aveva respinto al mittente tutti i tentativi dei primi giri. Terzo sul traguardo un ritrovato Romain Febvre, più brillante che nella prima frazione e sempre accodato al duo arancione, fin quando Herlings non è passato, involandosi verso la vittoria. 

Stellare il duello tra Prado e Herloings in gara due 

Bene Vlaanderen, Gajser stringe i denti


Ottima gara per Calvin Vlaanderen (Yamaha), quarto in entrambe le manche e quarto di giornata, davanti ad un parzialmente ritrovato Jeremy Seewer che sulla pista più impegnativa della stagione, mette a segno una delle prove più positive dell’anno. Ottavo posto in gara due e dodicesimo nella classifica generale invece per Tim Gajser che perde di un soffio la tabella rossa ma che lotta contro il dolore con grinta per tutta la frazione, conclusa meglio anche grazie alla miglior partenza rispetto alla prima manche. 

Vlaanderen stretto tra le due KTM di Herlings e Prado, ottima la prestazione dell'olandese

Tricolore sfortunato in Sardegna


Poche soddisfazioni per gli azzurri in gara anche se Alberto Forato mette a segno una grande gara, seguendo Gajser come un ombra per quasi tutta la manche ma che poi è costretto al sedicesimo posto finale a causa di un problema nell’ultimo giro. A punti anche Alessandro Lupino (KTM), mai a suo agio nel fine settimana sardo sulla sabbia di Riola e diciottesimo in gara due. 

Alberto Forato provato e deluso al termine di gara due, grande prestazione per lui fino al penultimo giro

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi