MXGP di Lombardia: Herlings e Hofer in pole

MXGP di Lombardia: Herlings e Hofer in pole© L.Resta

Il primo atto del penultimo Gran Premio della stagione vede Jeffrey Herlings partire dalla pole position, Febvre segue da vicino, Cairoli e Lupino in scia. Prima pole stagionale per Hofer in MX2

7 novembre

Pressione o no, Jeffrey Herlings (KTM) rimane il pilota più veloce in pista; l’olandese nella fredda mattinata novembrina di Mantova ha centrato la dodicesima pole position stagionale, rifilando tre decimi al rivale in campionato Romain Febvre (Kawasaki).

Tim Gajser in azione nei profondi canali mantovani

Herlings in pole, Febre secondo, Gajser sesto


Lotta a due per la terza posizione tra i due amici Antonio Cairoli (KTM) e Alessandro Lupino (KTM) che chiudono nell’ordine terzo e quarto, precedendo Jeremy Seewer (Yamaha), autore di una brutta caduta al termine delle prove libere e Tim Gajser (Honda), a terra nell’ultimo tentativo di migliorare la sua posizione. Decima posizione per il neo compagno di squadra dello sloveno, Ruben Fernandez che segue Jorge Prado (KTM) e precede il compagno di Febvre, Mathys Boisrame. Quattordicesima posizione per Alberto Forato (GasGas) e ventottesima per David Philippaerts (Yamaha).  Out a causa dei postumi della caduta in Trentino, Pauls Jonass (GasGas), spettatore a bordo pista. 

Ruben Fernandez all'esordio sulla CRF450RW Factory

Prima pole per Hofer, Guadagnini quarto


In MX2 è Rene Hofer (KTM) a far segnare il miglior tempo delle prove cronometrate, l’austriaco che sta vivendo un momento più che positivo, dopo aver vinto il Gran Premio di Pietramurata, insegue terza posizione in classifica generale e sceglierà il cancello di partenza delle due manche di gara prima di Jago Geerts (Yamaha) e del neo Campione del Mondo della MX2, Maxime Renaux (Yamaha), in pista con un numero color oro. Mattia Guadagnini (KTM) segue in quarta posizione precedendo Mikkel Haarup (Kawasaki) e Simon Lagenfelder (GasGas). Tredicesimo tempo per Andrea Adamo (GasGas), mentre Emilio Scuteri (TM) e Filippo Zonta (Honda), chiudono rispettivamente al ventesimo e ventunesimo tempo. Assente Gianluca Facchetti (KTM), infortunato in Trentino una settimana fa.

Maxime renaux sfoggia una tabella rossa con numero oro a Mantova

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi