MXGP del Belgio: l’inferno di sabbia di Lommel

MXGP del Belgio: l’inferno di sabbia di Lommel© L.Resta

Questo fine settimana la MXGP fa il suo ritorno su una delle piste più temute ma anche tra le più utilizzate dai piloti del Mondiale di Motocross per gli allenamenti: la terribile Lommel

22 luglio

Round numero 14 del 2022, è ora di Gran Premio del Belgio, un grande classico di metà estate ormai da anni. La pista sabbiosa di Lommel, attorno alla quale sorgono la maggior parte delle basi dei team che partecipano al mondiale e dove risiede la maggior parte dei piloti professionisti, ha in serbo una sorpresa per tutti i protagonisti del quattordicesimo Gran Premio della stagione: il senso di marcia è infatti stato invertito per l’occasione, dando vita ad un’inedito “inferno di sabbia”. Il meteo clemente, con la pioggia caduta abbondantemente nella giornata del giovedì e temperature molto più miti rispetto al resto d’Europa previste per il fine

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora
  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi