Nella prima frazione, la specialina che ha portato i piloti da Asuncion a Resistencia, era stato piuttosto cauto. Ieri, però, davanti a 275 km di tappa "vera", ha fatto vedere a tutti di che pasta è fatto. Toby Price, vincitore della Dakar 2015 e favorito anche per questa edizione, ha guidato in modo perfetto la sua KTM tra le dune argentine, relegando il suo compagno di marca, Mathias Walkner, al secondo posto con oltre tre minuti di ritardo. Una dimostrazione di forza notevole per il campione dello scorso anno, che fino al 14 gennaio (data dell'ultima tappa) cercherà di difendersi dagli attacchi dei rivali in sella alla Honda, Husqvarna, Sherco e Yamaha.

"Una tappa folle. C'erano un sacco di mucche sulla strada, e al mattino è stata davvero dura farsi largo tra quei nuvoloni di polvere - ha detto Toby a fine frazione - dalle mie parti capita di correre in mezzo ai canguri ma se proprio devo scegliere preferisco dover fare i conti con loro piuttosto che con le mucche. Tutto sommato, comunque, è andata bene".

In collaborazione con la redazione Motori di RedBull.com

Segui la Dakar 2017 su Red Bull Tv: dal 2 al 14 gennaio, highlights, approfondimenti e speciali esclusivi!