Dopo una giornata di stop, riparte la carovana dell'Africa Eco Race con la sesta tappa in programma. La gara di oggi riparte con il cuore pesante, dopo che la giornata di ieri è stata segnata dalla scomparsa del pilota Paulo Goncalves mentre stava prendendo parte alla settima tappa della Dakar 2020.

Il cordoglio

Da parte dei “cugini” dell'Africa Eco Race è arrivato quindi il cordoglio per la scomparsa del pilota portoghese che stava prendendo parte alla sua tredicesima edizione della Dakar: ”La famiglia del Cross Country Rally e dell'Africa Eco Race - scrivono gli organizzatori attraverso i social - è molto triste nell'apprendere la notizia del decesso del talentuoso pilota Paulo Goncalves. Il nostro affetto va alla sua famiglia, abbiamo perso un eroe...”.

La tappa in programma oggi

Con la tristezza nel cuore, ma senza perdere lo spirito combattivo che li contraddistingue, i piloti ripartiranno oggi da Dakhla, per prendere parte alla sesta tappa in programma.

La prima parte della corsa vedrà i partecipanti raggiungere il confine tra Marocco e Mauritania. Quella di oggi sarà una tappa che è stata corsa soltanto una volta all'Africa Eco Race e che prevederà una strada molto sabbiosa che li condurrà lungo il percorso parallelo al parco nazionale del Banc d'Arguin.

Non ci saranno difficoltà tecniche particolari da affrontare, ma sarà un banco di prova per testare le proprie abilità di guida in vista delle prossime tappe che si svolgeranno in Mauritania. A metà pomeriggio, dopo un totale di 559 chilometri , raggiungeranno direttamente il bivacco di Chami dove potranno riposare per la notte e ripartire il giorno successivo.

Africa Eco Race: Botturi svetta nel Day5