Un’altra tappa della Dakar è stata completata in Arabia Saudita e ora ne mancano solo tre alla sua conclusione. Al termine dei 441 chilometri di speciale è stato Jacopo Cerutti a tenere alto il tricolore e a chiudere in ventiduesima posizione, a soli 17 minuti di ritardo dal primo.

Cerutti ha descritto così la tappa sui suoi profili social: “È stata una giornata lunga e impegnativa: la prima parte della speciale mi è piaciuta molto perché tecnica e navigata, la seconda invece era molto veloce e per niente guidata. Domani tappa marathon, si tiene duro!”.

Il pilota comasco è ora diciannovesimo nella classifica generale, miglior pilota italiano assoluto davanti al suo compagno di squadra Maurizio Gerini nel team Solarys. Il pilota di Imperia oggi ha chiuso 24esimo e i due italiani nell’assoluta sono separati da soli dieci minuti.

Gli altri connazionali hanno chiuso più indietro, ma resistono e continuano a svolgere la loro Dakar: Alessandro Barbero 55esimo, Cesare Zacchetti 58esimo, Alberto Bertoldi 78esimo, Mirko Pavan 79esimo, Francesco Catanese 87esimo, Matteo Olivetto 99esimo e Fabio Fasola in 106esima posizione.