Non è solo in Superbike e nel Motomondiale che tiene banco il mercato piloti, ma anche nelle altre categorie. In special modo nell’Off Road e nella Dakar, dove un colpo importante lo ha appena piazzato la KTM, che è andata a strappare alla Honda il vincitore dell'edizione 2021, ovvero l’argentino Kevin Benavides

La notizia è giunta come un fulmine a ciel sereno. Un ottimo colpo per la Casa di Mattighofen assicurarsi il campione in carica nell’ottica di ritornare a vincere il Rally Raid più famoso al mondo, dopo averlo lasciato negli ultimi due anni alla Honda. 

Welcome to KTM Kevin Benavides! The Argentinian rally star and reigning Dakar Champion has signed to race for Red Bull...

Pubblicato da KTM Factory Racing su Mercoledì 7 aprile 2021

Le prime parole dell’argentino


Il 32enne argentino non solo disputerà la Dakar 2022 ma anche i Rally del Mondiale Cross-country e la prima gara con i nuovi colori sarà a giugno in Kazakistan.

A margine della firma del contratto che lo lega alla KTM, Kevin Benavides ha rilasciato le prime dichiarazioni: “Inizia una nuova avventura nella mia carriera insieme a KTM. Da attuale campione della Dakar, è una decisione importante. Sono un pilota che ama le sfide e nuovi obiettivi per i quali sono certo di aver intrapreso il cammino giusto per affrontarle.

Sono molto emozionato e motivato per iniziare, provare la moto nei prossimi giorni e conoscere il team. Qui in Austria sono stato accolto benissimo da KTM e RedBull, luoghi incredibili, scoperto la fabbrica, il reparto gare e tutto il personale. Pronto per iniziare!

 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Kevin Benavides (@kevinmaxbenavides)

 

Kevin Benavides: “Mi sono preparato una vita per vincere la Dakar”