Dakar, Petrucci profeta in patria: Terni gli dedica un murales

Dakar, Petrucci profeta in patria: Terni gli dedica un murales

Al ritorno a casa dall'entusiasmante rally 2022, Danilo ha trovato una dedica speciale nella sua città natale

17 gennaio

Abbiamo la netta sensazione che l'onda propositiva lasciata dalla Dakar 2022 a Danilo Petrucci durerà a lungo. Perlomeno lo farà nella città di Terni, località umbra dove il pilota KTM ha visto la luce. Appena tornato a casa, Petrux ha trovato una dedica assai gradita.

Un grosso murales, che raffigura la sua impresa desertica nel debutto di specialità. Danilo, atteso nel MotoAmerica Superbike, tornerà sicuramente (anche) all'asfalto, ma quando rientrerà da una trasferta, si ricorderà

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora
  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi