Dakar, Price nuovo leader: “Ora non c'è più tempo per le strategie”

Dakar, Price nuovo leader: “Ora non c'è più tempo per le strategie”© KTM Factory Racing

L'australiano della KTM è passato in testa alla classifica generale dopo la terzultima tappa e punta ora alla terza vittoria in carriera: “Sarà fondamentale spingere senza prendere troppi rischi”

13 gennaio 2023

Al termine della dodicesima nonché terzultima tappa della Dakar 2023, si è verificato un nuovo cambio di posizione al vertice della classifica generale. Grazie al terzo posto nella speciale, infatti, l'ufficiale KTM Toby Price ha sopravanzato lo statunitense Skyler Howes diventando così il nuovo leader a due giorni dalla conclusione di una delle edizioni più dure e incerte di sempre, con soli 28 secondi di margine sul pilota Husqvarna.

L'australiano sa come si vince una Dakar, avendone già conquistate ben due in carriera nel 2016 e nel 2019 (sempre come pilota ufficiale del marchio austriaco) ed è quindi consapevole di dover guidare senza commettere alcun errore nelle ultime due tappe, evitando però di fare troppi calcoli e perdere troppo terreno.

IDM: Florian Alt passa a Honda, con uno sguardo al Mondiale SBK

Price: “Dobbiamo chiudere queste due settimane nel migliore dei modi"


La tappa Marathon nell'Empty Quarter è stata molto particolare, perchè abbiamo guidato su dune enormi e paesaggi incredibili, stando però in mezzo al nulla”, ha detto Toby al termine della speciale numero 12. “Ho cercato di guidare senza commettere errori e di essere delicato sulle dune mantenendo un buon ritmo, cosa che sono riuscito a fare alla grande con la KTM, che si è adattata molto bene a questo tipo di terreno”.

Con soli due giorni di gara ancora da disputare, non c'è più tempo per elaborare delle strategie o studiare gli avversari”, prosegue l'australiano. “Bisogna soltanto spingere al massimo senza però prendere troppi rischi e rovinare tutto con il traguardo così vicino. Sono state due settimane durissime, ma ora dobbiamo chiudere nel migliore dei modi questa Dakar”.

National Trophy: Jarno Ioverno e 322 Racing Service, il sodalizio continua

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi