Il Supercross americano è capace di radunare migliaia di appassionati negli enormi stadium statunitensi. Per molti piloti del mondiale di motocross correre nelle arene a stelle e strisce costituisce un autentico sogno, considerando la visibilità che offre, la spettacolarità delle competizioni, l'accuratezza con la quale sono disegnati i circuiti, e la difficoltà delle gare, con tante heat di qualificazione prima della finale che si svolge rigorosamente in notturna. Il paddock è aperto al pubblico, che si riversa copioso dai propri beniamini con la speranza di ottenere un "selfie" o un autografo. I piloti del Supercross americano sono considerati quasi degli eroi, e per vedere i loro salti spettacolari ci si sposta anche da uno Stato all'altro.

Anche il Supercross europeo può raggiungere gli stessi livelli. Ed è a questo che punta la Federazione Motociclistica Europea - FIM Europe - che oggi ha divulgato una nota per la stampa nella quale lancia una gara per trovare un Promoter per gli eventi del campionato europeo di Supercross nel triennio 2017-2019.

L'ultimo appuntamento continentale del Supercross è stato lo scorso ottobre in Olanda, ad Arnhem, nel quale si sono sfidati anche i protagonisti del mondiale di motocross Tim Gajser e Romain Febvre (nella foto in apertura).

"Questa 'chiamata ad esprimere interesse' non è altro che un invito ad una gara e non costituisce né un contratto né un'offerta", precisa la nota della FIM Europe.

Chi fosse interessato, può contattare la Segreteria Generale della FIM Europe all'indirizzo office@fim-europe.com entro il 15 marzo di quest'anno.