Eli Tomac mette a segno la vittoria ad Anaheim

Eli Tomac mette a segno la vittoria ad Anaheim

Nel terzo round dell’AMA Supercross, l’ufficiale Kawasaki mette la prima firma della stagione. Podio per Ken Roczen e Cooper Webb

 

21 gennaio 2020

Per il terzo round della stagione, il campionato AMA Supercross 2020 è tornato ad Anaheim, in California, all'interno del famoso Angels Stadium per la seconda volta quest'anno dopo aver debuttato qui due settimane prima. La pista di Anaheim è tecnica, ma per molti piloti anche divertente e le gare si sono svolte con la complicità di un meteo favorevole davanti a 43.106 spettatori.

La prima di Tomac

A conquistare la vittoria è stato Eli Tomac, che ha messo a segno il primo centro della stagione in sella alla sua Kawasaki ufficiale. Dopo una partenza non ottimale che lo aveva respinto in decima posizione al primo giro, Tomac ha preso rapidamente il ritmo e ha cominciato a siglare giri veloci, recuperando sugli avversari. All’ottavo dei 24 giri, Tomac ha sorpassato il vincitore della scorsa gara, Ken Roczen, che aveva preso il comando in sella alla sua Honda dopo aver siglato anche l’holeshot dalla pole position. Tomac ha percorso al comando gli ultimi 17 giri e ha tagliato il traguardo al comando davanti a Roczen, mentre alle spalle dei due la battaglia ha imperversato per tutte le posizioni.

Il campione in carica Cooper Webb ha spuntato la terza piazza, la seconda della stagione, ma con il 12° posto di St. Louis, è soltanto sesto in classifica.

Nono al traguardo Justin Barcia: il vincitore della prima gara proprio a Anaheim ha avuto problemi di set up ed è incappato anche in una scivolata, perdendo la tabella rossa per 3 punti: il leader ora è infatti Ken Roczen, mentre Eli Tomac balza in terza posizione in classifica. Solo diciottesimo nel main event il pluricampione Chad Reed.

Dopo Justin Barcia e Ken Roczen, dunque, il campionato americano Supercross ha trovato ancora un diverso  vincitore per la sua terza gara della stagione.

Ferrandis nella Light

Nella classe 250, vittoria per Dylan Ferrandis, che però è stato accusato di un sorpasso troppo deciso su Christian Craig, autore di un giro in testa dopo aver siglato l’holeshot dalla prima posizione al via. Ferrandis ha preso il comando nelle fasi finali della gara, mentre Jett Laurence, in testa per 16 dei 18 giri, ha concluso nono dopo una scivolata.

Con il secondo posto Justin Cooper su Yamaha si mantiene al comando della classifica, proprio davanti a Dylan Ferrandis. Terzo posto al traguardo – e in classifica generale – per Brandon Hartranft su KTM.

Il prossimo round sarà a Glendale, in Arizona, già il prossimo weekend. Sarà il primo round del format Triple Crown, dove i piloti di ciascuna classe si sfidano in tre Main Events e i loro migliori risultati assegneranno il punteggio finale.

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi