È tutto pronto al Raymund James Stadium di Tampa per il settimo round dell'AMA Supercross che si svolgerà nella giornata di domani, sabato 15 febbraio. Un nuovo appuntamento che, dopo San Diego, vedrà i protagonisti delle gomme tassellate sfidarsi a suon di derapate e salti.

Dove eravamo rimasti


Nel sesto round andato in scena a San Diego, a spuntarla su tutti è stato Cooper Webb che con un colpo di gas è riuscito a ridurre notevolemente le distanze, modificando la classifica generale.

Se al comando resta infatti Ken Roczen, il suo distacco dal secondo in classifca, ovvero Eli Tomac, è ridotto di soltanto un punto. In gioco c'è anche Cooper Webb a soli nove punti da Roczen e a otto da Tomac.

La gara di Tampa, quindi, sarà molto importante in ottica classifica e potrebbe rivoluzionare ancora le posizioni. Certo è, che Roczen, dopo il sesto posto conquistato nell'ultimo round, avrà un'enorme voglia di riscatto e non lascerà facilmente spazio ai suoi rivali.

Categoria 250SX


Situazione un po' diversa, invece, nella categoria Lite del campionato, dove Dylan Ferrandis sta infilando una vittoria dopo l'altra nonostante Justin Cooper risponda colpo su colpo ad ogni sua vittoria. Tra i due, infatti, ci sono soltanto sette punti di distacco e anche il terzo, Austin Forkner, non è troppo lontano con tredici punti dal primo. Anche in 250SX, quindi, Tampa sarà un round importante dove giocarsi il tutto e per tutto.

Il tracciato


L'appuntamento imperdibile quindi sarà quello di sabato 15 febbraio dove il tracciato artificiale di Tampa attende piloti e pubblico per un grande spettacolo.

Dopo la partenza, i riders saranno chiamati a compiere un piccolo rettilineo e poi subito una grande curva a sinistra. Quello di Tampa sarà un tracciato ricco di molti salti, più o meno lunghi con diverse curve “a gomito” e una serie di avvallamenti insidiosi proprio prima del traguardo.