Il Supercross americano è sempre stato un campionato serrato, con una gara a settimana. Adesso, però, dopo il lungo stop per la pandemia di Coronavirus, per recuperare il tempo del lockdown, i ritmi sono diventati ancora più elevati: ben due i round per ogni settimana, con un appuntamento anche il mercoledì pomeriggio, tutti sulla pista di Salt Lake City, nello Utah.

Roczen nell'SX450


Alla vigilia del round numero 15, in testa alla classe regina, la SX450, il leader della serie era Eli Tomac davanti a Cooper Webb e Ken Roczen.

Sul tracciato dello Utah, Ken Roczen ha portato la sua Honda HRC in testa fin dall’inizio del Main Event e si è aggiudicato la vittoria della classe 450 SX. Un successo insperato, considerando che all’inizio della settimana gli era stato diagnosticato il fuoco di SantAntonio e nessuno si aspettava che il pilota tedesco potesse mantenere un ritmo così elevato per i 20 minuti più 1 giro del Main Event. Per Roczen è la quarta vittoria della stagione e la quindicesima in carriera.

Il vincitore del round precedente Cooper Webb, su Red Bull KTM, si è piazzato al secondo posto, perdendo una posizione nella classifica, nei confronti di Roczen. Eli Tomac, portacolori del Monster Energy Kawasaki, ha rischiato di uscire di scena alla prima curva, ma alla fine è riuscito a salvarsi e a concludere il Main Event sul podio, mantenendosi così al comando della classifica di campionato.

Il suo vantaggio adesso, è di 24  punti su Roczen e di 25 su Webb, e considerando che mancano soltanto due round alla fine della stagione, Tomac ha messo una bella ipoteca sul titolo. Per agguantarlo, gli basterebbe guadagnare due punti su Roczen e uno su Webb nel penultimo round di domani.

Forkner nell'SX250 Costa Ovest


Nella classe 250 SX, si è disputato il penultimo round della costa Ovest: il portacolori di Kawasaki Austin Forkner ha lottato e si è imposto sul leader della classifica Dylan Ferrandis, su Yamaha, riducendo il divario in classifica generale a soli sette punti.

Al terzo posto in gara, il rookie Jett Lawrence su Honda Geico: appena sedicenne, ha conquistato il suo primo podio in carriera.

L'appuntamento con l'AMA Supercross si rinnoverà già questo mercoledì, sempre sulla pista di Salt Lake City.

Stoner consiglia i piloti MotoGP: “Devono sapersi adattare”